Coronavirus, nuova tregua: tutti negativi gli 81 tamponi analizzati. I contagiati restano 292

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Restano 47 i guariti e 21 i morti. L’ultimo decesso questa mattina, quello di un’altra anziana della casa alloggio di Cercemaggiore, dov’è stato individuato uno dei focolai. Tra le notizie positive il ritorno a casa della 'paziente uno' del Molise, dimessa dopo oltre un mese e mezzo di ospedale. IL VIDEO


CAMPOBASSO. Coronavirus, tutti negativi gli 81 tamponi processati nelle ultime ore in Molise, che portano a 5.170 i test effettuati in regione dall'inizio dell'epidemia. I contagiati restano 292, come questa mattina, quando sono stati segnalati 3 nuovi casi, a Campobasso, Termoli e Montenero di Bisaccia.

Gli attualmente positivi sono però 198, di cui 171 in provincia di Campobasso, 45 in provincia di Isernia e 9 di altre regioni. Sono 13 le persone attualmente ricoverate all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, (12 a Malattie infettive e 1 a Terapia intensiva) e 7 al 'Neuromed' di Pozzilli. A questi si aggiungono i pazienti Covid seguiti a domicilio, in totale 204, di cui 178 asintomatici e 26 dimessi dall’ospedale.

Sono 47 i guariti mentre i morti sono 21. L’ultimo decesso questa mattina, quello di una 90enne ospite della casa alloggio per anziani di Cercemaggiore, dove si è sviluppato uno dei focolai.

Tra le notizie positive c’è invece quella del ritorno a casa della ‘paziente uno’ del Molise, la donna di Montenero di Bisaccia ricoverata al ‘Cardarelli’ il 2 marzo. E solo adesso, dopo oltre un mese e mezzo, dimessa dall’ospedale. Dopo la guarigione. Un segnale di speranza. GUARDA IL VIDEO

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings