Coronavirus, fase 2: interrogativi ancora aperti su test, tamponi, app Immuni, scuola e bambini

bcc

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nel discorso del premier Conte sulla ripartenza, con accento su spostamenti e aperture delle attività, pochi riferimenti ad altri cruciali temi che necessitano interventi chiarificatori


Al via dal 4 maggio per l’Italia la ‘fase 2’ dell’emergenza coronavirus. Ma probabilmente con molta più cautela di quella immaginata alla viglia dell’intervento del capo del Governo Giuseppe Conte sui contenuti del nuovo Dpcm.

Se il premier ha illustrato il calendario delle riaperture e le modalità con le quali sono consentiti spostamenti e incontri familiari, poco o nulla ha detto sul fronte istruzione, sull’infanzia e sui temi caldi quali test, tamponi e app Immuni per il tracciamento dei contagi.
Il fatto che non ne abbia parlato ieri, durante l’atteso discorso al Paese, non si traduce automaticamente in assenza di provvedimenti. Tuttavia, ad oggi alcuni interrogativi permangono.

In particolare sui tamponi, o di più sui test sierologici la cui sperimentazione partirà proprio dal 4 maggio, la data della fine del lockdown, ma nulla si conosce sulle modalità in cui verrà scelto il campione delle 150mila persone ‘destinatarie’ dell’esame, sul luogo e altre importanti informazioni. Domande aperte pure sul social tracing, in particolare sulle possibilità di tracciamento dei positivi asintomatici, vera spina nel fianco del comitato tecnico-scientifico e vero grave problema di questa epidemia. Ancora, incertezze sull’utilizzo dell’app Immuni, sulla volontarietà dell’adesione.

Per quanto concerne, infine, la scuola è tutto rimandato a settembre ma qualche approfondimento era atteso ad esempio sulle modalità dell’effettuazione degli esami di Stato. Sulla gestione die bambini, ora che i genitori dovranno riprendere le attività, infine, si attendono maggiori informazioni sui congedi parentali e i bonus baby sitter, ai quali, al momento, Conte ha fatto solo cenno.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings