Coronavirus, ancora 5 casi nella comunità Rom di Campobasso: allarme in città

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Su 40 nuovi tamponi processati. E la vicenda finisce sulla stampa nazionale e nelle principali trasmissioni televisive. Scende intanto da 14 a 10 il numero delle persone ricoverate all’ospedale ‘Cardarelli’ e ci sono altri 2 guariti in più


CAMPOBASSO. Continuano a salire i casi di Coronavirus all’interno della comunità Rom di Campobasso. Con i 5 nuovi infetti rilevati dai 40 tamponi processati questa mattina i casi sono arrivati a 82. Un numero rilevante, tanto da destare l’attenzione dei giornali e delle televisioni nazionali, a partire da Rai Uno, che ha spedito a Campobasso i suoi inviati, per approfondire la vicenda del rito funebre del 30 aprile e degli assembramenti che avrebbero fatto diffondere l’epidemia.

Con i 5 nuovi casi di oggi gli infetti in Molise dall’inizio dell’epidemia sono arrivati a 395, con 227 attualmente positivi, su 9648 tamponi complessivi.

In calo però, rispetto a ieri, il numero delle persone ricoverate all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, scese a 10 con le dimissioni di 4 pazienti, 2 Rom di Campobasso, 1 altro malato del capoluogo e 1 di Termoli.

Ci sono anche 2 guariti in più, col totale dei negativi al doppio tampone di verifica arrivato a 123. Le persone attualmente in quarantena sono 421, quelle sotto osservazione 6.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings