Reddito di emergenza, online sul sito dell’Inps la procedura per richiederlo: domande entro il 30 giugno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’annuncio del ministro del Lavoro Nunzia Catalfo: “Un aiuto concreto per 2 milioni di cittadini”. Si potranno ottenere dai 400 agli 800 euro mensili


Da oggi la procedura per richiedere il reddito di emergenza è disponibile online, sul sito dell’Inps. Ad annunciarlo via Twitter la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo che parla di “un aiuto concreto per 2 milioni di cittadini messi ancor più in difficoltà dal Coronavirus e che ora potranno ricevere fra i 400 e gli 800 euro al mese“.

La sezione per la presentazione delle istanze è stata attivata solo solo stamane. E – ha dichiarato ancora la ministra a Rai Radio1 – “già ci sono diverse migliaia di domande”.
Le domande posso essere presentate entro il 30 giugno, attraverso una procedura semplice.

La misura, prevista nel decreto Rilancio, rappresenta un sostegno per i cittadini e per i nuclei familiari in difficoltà, che non hanno diritto ad altri sussidi, nemmeno alla cassa integrazione. I fondi – si parla di 400 euro per i single fino a un massimo di 800 euro per le famiglie più numerose – saranno versati per due mensilità. La cifra stanziata al momento ammonta a 959 milioni di euro e dovrebbe bastare – si legge su Il Fatto Quotidiano – per circa 1,2 milioni di famiglie. È certamente più bassa rispetto ai 3 miliardi inizialmente pensati dalla stessa Catalfo.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!