Degrado post movida a Isernia, Chiacchiari: “Non chiudiamo i locali ma chiediamo collaborazione”

Degrado post movida a Isernia, Chiacchiari: “Non chiudiamo i locali ma chiediamo collaborazione” Degrado post movida a Isernia, Chiacchiari: “Non chiudiamo i locali ma chiediamo collaborazione”
Watch the video

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’appello rivolto ai gestori delle attività del centro storico e ai cittadini. Poi l’impegno: dalla settimana prossima più netturbini. A breve più cestini e la riapertura dei servizi igienici pubblici


ISERNIA. Gli strascichi del sabato sera a Isernia, in termini di degrado post bagordi, ha indignato i cittadini e spinto l’assessore comunale al Decoro urbano Domenico Chiacchiari a paventare la chiusura dei locali alle 21. “Solo un avvertimento”, ha spiegato in particolare agli esercenti sul piede di guerra.
E proprio ai gestori dei locali lancia un appello alla collaborazione: “Segnalare chi non rispetta le regole”.

Sul fronte dell’azione amministrativa Chiacchiari anticipa rivolgendosi in particolare ai cittadini della zona: “Dalla settimana prossima andremo ad incentivare la raccolta dei rifiuti, cercando di far passare due netturbini alle prime ore della mattina, così al risveglio ci sarà la città pulita”.

Tuttavia l’assessore ha insistito: “Interventi a parte, noi vogliamo che tutti rispettino le regole. L’inciviltà è una piaga e, purtroppo, dalle segnalazioni che riceviamo, sono specie i minorenni a fare uso di alcol e ad avere comportamenti poco consoni. Questa è una mancanza di rispetto che non può essere sottovalutata o ignorata”.

Sul tema dei contenitori per i rifiuti e della fruizione dei servizi igienici pubblici, incalzato dai residenti e dai frequentatori del centro storico, ha spiegato: “I cestini ci sono. In ogni caso, in alcune zone ne stiamo aggiungendo, anche se in questo modo ci ritroviamo con buste della spazzatura domestica. Per quanto concerne i bagni pubblici – conclude Chiacchiari - da poco abbiamo appaltato i lavori, quindi dovrebbero essere sistemati a breve”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!