Recovery Fund, Toma: fare presto, con quelle risorse daremo slancio ai territori

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'appello del governatore, insieme ad altri leader territoriali membri del Comitato europeo delle Regioni, dopo la presentazione del piano da 750 miliardi di euro: grande segnale dall'Ue, ma va approvato con celerità


"Approvare con celerità il Recovery Fund". L'appello dei rappresentanti locali e regionali italiani iscritti al Ppe che fanno parte del Comitato europeo delle Regioni, porta anche la firma del governatore Donato Toma.

In una nota congiunta firmata con i colleghi della Basilicata (Bardi) e Piemonte (Cirio), della provincia autonoma di Bolzano (Kompatscher) e conil  vicepresidente della Regione Sicilia (Armao), il presidente della Regione Molise commenta il nuovo piano presentato dalla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, come un programma che "rafforza l'Unione europea e ridà slancio alle comunità regionali e locali per superare la grave crisi determinata dal Covid-19".

Ribattezzato Next generation Eu, per la sua vocazione a essere un nuovo patto generazionale, il Recovery Fund, secondo gli esponenti del Partito polare europeo "restituisce all'Ue il suo ruolo di motore della costruzione di una nuova Europa e mette le basi per il superamento della gravi crisi economica determinata dal coronavirus".

"Un bilancio Ue di mille miliardi - questo il commento di Toma e degli altri rappresentanti italiani membri del Comitato europeo delle Regioni - e un Recovery Fund di 750 miliardi in buona parte a fondo perduto, di cui 172 destinati all'Italia, possono garantire il necessario sostegno nei confronti delle Regioni e dei Comuni, che hanno bisogno di risorse immediate per rilanciare le politiche del lavoro e sostenere le famiglie, la competitività delle imprese e lo sviluppo sostenibile". Di qui l'invito ai leader europei a fare presto.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings