Coronavirus, ecco le nuove scadenze per il pagamento di tasse e tributi comunali

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo ha deciso l’amministrazione di Palazzo San Giorgio. L’occupazione di suolo pubblico non si paga, per permettere a bar, ristoranti e pizzerie di lavorare all’aperto in sicurezza


CORONAVIRUS. Coronavirus e sospensione di tasse e tributi, ecco le nuove scadenze. Lo ha deciso l’amministrazione comunale di Campobasso, che con delibera 109 del 29 maggio ha disposto i nuovi termini di pagamento.

Si parte dagli avvisi bonari di pagamento dei canoni idrici, relativi al secondo trimestre 2019. Il pagamento della rata unica o prima rata è previsto per il 30 giugno, della seconda rata il 31 luglio.

Per l’imposta comunale sulla pubblicità e per il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche permanente è prevista una rata unica o prima rata il 31 agosto, seconda rata il 30 settembre, terza rata il 31 ottobre e quarta rata il 30 novembre. La Dichiarazione della pubblicità prevista dall’art. 8 dl D.Lgs. 507/1993 scade il 31 agosto 2020. Le rate dei piani di rateizzazione sospese fino al 31 maggio, ricominciano a decorrere a partire dalla scadenza del 30 giugno 2020, con cadenza mensile.

Poi ci sono le esenzioni, quella dal pagamento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche per gli operatori dei mercati ambulanti per il periodo da marzo a ottobre 2020. Prevista anche l’esenzione dal pagamento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, per il periodo da marzo a ottobre 2020, per le concessioni temporanee di occupazione di suolo pubblico (e di uso pubblico) per attività accessorie dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti, pizzerie.)

Previsto, infine, il rimborso integrale dei diritti corrisposti per le pubbliche affissioni che non hanno avuto esecuzione a causa della sospensione dovuta all’emergenza sanitaria, con possibilità di utilizzare le somme rimborsate in compensazione con quanto dovuto, per una successiva affissione da effettuare entro e non oltre il 31 dicembre 2020.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings