Coronavirus e turismo, il viaggio dei molisani al mare interrotto dalle code sulla Bifernina

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A causa dei lavori di sistemazione del viadotto ‘Molise I’, sul lago del Liscione. File lunghissime per il senso unico alternato e i tre semafori. E i lavori si concluderanno solo il 1 agosto


CAMPOBASSO. Il Molise che prova a ripartire dopo l’emergenza Coronavirus. E che riscopre, finito il lockdown, il turismo balneare, nonostante le limitazioni relative all’accesso alle spiagge. Una voglia di mare frenata dalle oggettive difficoltà di spostamento sulla Bifernina, dovute al senso unico alternato sul viadotto del Liscione, regolato da ben 3 semafori. Oltre che al limite di velocità a 50 chilometri orari e al divieto di sorpasso.

Lunghissime le code che si sono formate, soprattutto ieri sera al ritorno verso l'interno, sulla principale strada di collegamento tra Campobasso e la costa. Fino a mezz’ora di fila e più, tra proteste dei turisti del ‘mordi e fuggi’ e automobilisti che addirittura invertivano la marcia, di fronte al lunghissimo 'serpentone', per dirigersi verso la vecchia statale 87, evitando la Bifernina.

Disagi dovuti all’intervento avviato dall’Anas sulla Bifernina, primo e secondo stralcio dell’intervento previsto dall’Accordo quadro del novembre 2019, con i lavori previsti sul viadotto ‘Molise 1’, nei territori di Guardialfiera e Larino. Lavori finalizzati a innalzare gli standard di sicurezza dell’intera Bifernina e in particolare dell'intero viadotto del Liscione. 

Un intervento importante, che però rende difficoltoso il tentativo di rilanciare il turismo, tra i settori più danneggiati dalla crisi economica seguita all’emergenza sanitaria. Il rischio è che con le code e con il traffico rallentato dai semafori chi, almeno durante il fine settimana, doveva ‘affollare’ (ma senza assembramenti) le spiagge molisane, decida di dirigersi altrove. Una nuova beffa per gli operatori turistici, che stanno provando lentamente a ripartire.

Carmen Sepede

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings