Coronavirus e sport dilettantistico, Fanelli scrive a Toma: riaprire centri e circoli sportivi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per consentire la ripresa dell’attività amatoriale di gruppo in Molise, nel pieno rispetto delle normative contro la diffusione del contagio


CAMPOBASSO. Permettere, in piena sicurezza, la ripresa dell’attività sportiva di gruppo dilettantistica ed amatoriale sul territorio regionale, dopo l’emergenza Coronavirus.

Una richiesta sollecitata da tanti sportivi, quella che il capogruppo regionale del Pd, Micaela Fanelli, ha avanzato in una lettera indirizzata al governatore Donato Toma, al quale ha chiesto di adottare una specifica ordinanza, per disciplinare anche il protocollo di sicurezza dei centri e dei circoli sportivi.

Una richiesta, ha precisato la dem, nel pieno rispetto delle linee guida nazionali dettate dal Governo, in accordo con il Ministero della Salute, sulla scorta dell’ultimo report di monitoraggio della Fase 2 - elaborato dalla Cabina di Regia Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità ed aggiornato al 3 giugno – che evidenzia, per la Regione Molise, un basso rischio di trasmissione. E quindi un quadro epidemiologico compatibile con la riapertura delle attività sportive amatoriali di gruppo.

“Le altre Regioni lo hanno già fatto, restituendo ai cittadini un altro piccolo pezzo verso la tanto agognata normalità. È tempo che anche il Molise faccia altrettanto – ha concluso Fanelli - sempre in sicurezza e senza mai abbassare la guardia”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings