No al trasferimento di Don Mauro: i fedeli consegnano 600 firme a Bregantini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Continuano le proteste a Pietracatella, dopo la decisione del Vescovo di spostare il parroco a Gambatesa


CAMPOBASSO. Seicento firme per dire no al trasferimento di Don Mauro Geremia a Gambatesa. Firme raccolte in poche ore, rispettando le regole anti contagio da Coronavirus, dalla Comunità Pro Parrocchia di Pietracatella e consegnate questa mattina all’Arcivescovo di Campobasso-Bojano Giancarlo Bregantini, insieme a una lettera corale.

L’invito della comunità a lasciare alla guida della parrocchia, Don Mauro “una guida spirituale speciale durante il lockdown grazie al suo carisma e al suo impulso missionario”.

“La Comunità si aspetta che monsignor Bregantini si rechi a Pietracatella il prima possibile per spiegare tutto in modo diretto ai fedeli – hanno scritto i fedeli - Sono oramai 5 giorni di grande preoccupazione e proteste per la notizia del cambio di parroco, un vero fulmine a ciel sereno. Non vogliamo perdere un prete come Don Mauro, e non vogliamo restare senza guida pastorale”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!