Negozi vuoti dopo il lockdown, passa all’unanimità la legge su anticipo vendite promozionali

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Oggi in Consiglio regionale. Per rilanciare un settore duramente colpito dalla crisi, dopo l’emergenza Coronavirus


CAMPOBASSO. Negozi vuoti dopo l’emergenza Coronavirus e il lockdown, il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità la proposta di legge di iniziativa della Giunta, per l’anticipo delle vendite promozionali.

Un intervento sollecitato dall’assessore Vincenzo Cotugno, che oggi in aula ha chiesto di anticipare la discussione sull’argomento, visto il momento difficile che sta vivendo il settore, e in considerazione che quest’anno, su decisione del Governo, l’inizio dei saldi è stato posticipato al 1° agosto.

Tutti d’accordo in aula sulla proposta di legge, relatore Michele Iorio, che autorizza le vendite promozionali nei quaranta giorni antecedenti il periodo dei saldi estivi e nei venti giorni successivi.

Il provvedimento, in deroga a quanto stabilito dalla legge regionale che disciplina il settore, è stato adottato al fine di consentire ai commercianti di gestire in maniera più flessibile le iniziative di vendita, “in un momento difficilissimo e di fortissima crisi di liquidità” determinato dall'emergenza Covid-19.

C.S.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!