Ripresa post Covid, firmato accordo da 138 milioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tra la Regione e il ministro Provenzano. Toma: sul territorio circa 90 milioni a favore della ripresa sociale ed economica


CAMPOBASSO. Centotrentotto milioni di euro frutto dell’accordo tra la Regione Molise e il ministro del Sud e la Coesione Sociale, Giuseppe Provenzano. Un risultato “importante per lo sviluppo e la ripresa della nostra economia – così il governatore Donato Toma in una nota - per favorire l'accelerazione degli investimenti a valere sulle risorse del Fondo sviluppo e coesione e intervenire con ingenti risorse per la ripresa economica e produttiva post Covid”.

Per effetto dell’intesa, la Regione Molise ha messo al sicuro gli interventi già programmati posticipando l'avvio di quelli che necessitavano ancora di alcuni mesi per poter essere cantierati. Si tratta di 138 milioni di euro che avevano fatto registrare rallentamenti nell'attuazione e che ora riconfluiranno nella programmazione 2021-2027 con un'addizionalità di risorse sulle normali dotazioni dedicate ai medesimi interventi.

Ciononostante, da subito, ci sono le condizioni per portare avanti le progettazioni attraverso un fondo di 5 milioni di euro, già nelle disponibilità della Regione Molise, e impiegare sul territorio circa 90 milioni a favore della ripresa sociale ed economica. Queste le azioni e le relative risorse: Trasporto pubblico locale, interventi per soddisfare le esigenze derivanti dal riavvio dell'attività didattica in presenza, 8 milioni di euro; interventi a sostegno della ripresa economica delle piccole e medie imprese colpite dagli effetti del Covid, 25 milioni; interventi a sostegno dell'occupazione e delle fasce più deboli:, 10 milioni; interventi a sostegno delle società e degli enti di promozione  turistica, sportiva, culturale, sociale e religiosa, 9 milioni 535.713,98 euro; interventi a sostegno della ripresa delle attività didattiche, anche di formazione professionale e universitaria, in relazione alle esigenze emergenziali e/o post Covi, 10 milioni; interventi volti a favorire la ripresa e il rafforzamento delle filiere produttive regionali, 20 milioni; interventi per la semplificazione  e digitalizzazione dei servizi al cittadino, 1 milione; interventi emergenziali, anche di natura sanitaria ed economica, connesse alle ordinanze di Protezione civile, 5 milioni. Totale delle risorse: 88 milioni 535.713,98.

Con la stipula dell'accordo, nello spirito di leale collaborazione, la Regione Molise contribuisce alla spesa nazionale sostenuta per l'emergenza Covid con 20,2 milioni di euro di fondi Ue. La riprogrammazione, inoltre, consente, oltre agli interventi messi in campo a favore di imprese e lavoratori, ulteriori iniziative da attivarsi nel breve periodo.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings