Business dell'accoglienza a Isernia: Salvini annuncia una interrogazione al ministro dell'Interno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il leader del Carroccio interviene sulle ingenti risorse pubbliche destinate dallo Stato alla cooperativa “Il Geco”, finita sulla cronaca nazionale


ISERNIA. Dopo l’inchiesta del giornalista Francesco Borgonovo per il quotidiano “La Verità” sul business dell’accoglienza in Molise, la Lega, per voce del suo leader nazionale Matteo Salvini, ha preannunciato una interrogazione al ministro dell’Interno Lamorgese. 

La notizia è riportata dall’agenzia di stampa Agi. “Il governo spalanca i porti per la gioia di chi fiuta l’affare: 4.261 sbarchi dal primo gennaio 2019 al 14 agosto 2019, quando c’era la Lega al governo. Sono diventati 15.406 nello stesso periodo di quest’anno con Pd-5Stelle-Renzi-Leu”. E’ quanto dichiarato da Matteo Salvini, a margine della pubblicazione dell’inchiesta condotta dal quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, che ha rivelato come la cooperativa per migranti “Il Geco” di via dei Pentri, delle sorelle Sara e Barbara Ferri, sia stata beneficiaria negli ultimi anni di 1,5 milioni di euro dalle prefetture di Isernia e Campobasso. L’inchiesta mette in evidenza anche una ipotesi di conflitto di interesse che risulterebbe dal legame parentale che sussite tra le sorelle Ferri, responsabili della cooperativa, e il vice Prefetto di Isernia Giuseppina Ferri.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings