La Regione non rinnova i contratti a 100 precari: i lavoratori si rivolgono ai legali

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si tratta di assistenti tecnici, impiegati con progetti finanziati con Fondi Fsc e Psr


CAMPOBASSO. La Regione non rinnova il contratto a circa 100 assistenti tecnici, molti lavoratori si sono rivolti agli avvocati dello legale Iacovino & associati, per seguire le vie legali. 

Si tratta di lavoratori impiegati con progetti finanziati da fondi FSC (Fondo di sviluppo e coesione) e PSR (Programma di sviluppo rurale). Come fanno sapere dallo studio legale si tratta delle stesse persone che la Regione ha precedentemente formato e specializzato, al fine di creare delle importanti risorse da reimpiegare. E che potrebbero essere stabilizzati anche in considerazione del fatto che prestano il proprio lavoro da numerosi anni in Regione.

“Nell’era 2.0 in cui viviamo sono sempre più importanti e necessari tali profili professionali – il comunicato di Iacovino e associati - ed è proprio a tal fine che molti uffici regionali si sono affidati al prezioso contributo degli assistenti tecnici, per coprire i ruoli di organico e implementare le prestazioni, della cui professionalità non si dovrebbe in alcun modo fare a meno. I lavoratori non ci stanno e vogliono vederci chiaro e si sono rivolti a noi per vedersi tutelare i propri diritti dinanzi ad ogni sede competente”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings