Eco e Sismabonus, escluso il terremoto del Molise: la denuncia di Acem-Ance

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’associazione sollecita iniziative “per sanare la disuguaglianza nell’interesse dei cittadini e delle imprese del territorio”. Appello ai parlamentari e al governatore Toma


CAMPOBASSO. Terremoto del Molise escluso dalle agevolazioni. Con una nota a firma del presidente Danilo Martino, l’Acem-Ance Molise si è rivolta stamane ai parlamentari molisani e al presidente della Giunta regionale per segnalare una disparità di trattamento nel decreto Agosto sul terremoto del Molise.

L’Associazione degli edili rileva come la legge di conversione del decreto ha elevato del 50% il limite delle spese, sostenute entro il 31 dicembre 2020 per gli interventi da Eco e Sismabonus in favore dei soggetti colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 6 aprile 2009, in alternativa al contributo per la ricostruzione, escludendo dal beneficio il terremoto del Molise dell’agosto 2018 e del 2002.
In considerazione dell’importanza dell’argomento, l’Acem-Ance auspica un interessamento e sollecita iniziative “per sanare la disuguaglianza, nell’interesse in primis dei cittadini molisani che hanno subito danni dagli eventi tellurici e quindi indirettamente anche delle imprese e dell’economia del territorio”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings