Prestazioni sanitarie, aggiudicata la gara per la realizzazione del Centro unico di prenotazione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cittadinanzattiva Molise: “Bene così, ora un celere passaggio al nuovo sistema per gestire le liste d’attesa e riprogrammare le prestazioni a cui i pazienti hanno rinunciato a causa della pandemia”


CAMPOBASSO. Aggiudicata, con determina dirigenziale n. 6320 dello scorso 19 novembre, la gara per la realizzazione di un sistema regionale di gestione delle agende e delle prenotazioni sanitarie (CUP unico Regione Molise), con correlati servizi di call center, front office e back office.
A renderlo noto Cittadinanzattiva Molise che, nel complimentarsi con il servizio Centrale Unica di Committenza per la definitiva chiusura della procedura di gara, auspica ora “un celere passaggio al nuovo sistema di gestione unico delle prenotazioni al fine ottenere tutti i benefici per i pazienti previsti dai Piani nazionali e regionali di governo delle liste di attesa”.
“Infatti, - spiega l’associazione in una nota stampa - seppur l’attuale pandemia causata dal virus Covid-19 abbia rallentato le attività ordinarie di gestione delle liste di attesa, al termine dell’emergenza sarà ancor più importante la rapida ripresa delle attività programmate, e recuperare le liste ‘sospese’ a causa della pandemia. E in questo obiettivo di recupero la veloce realizzazione del Centro Unico di Prenotazione riveste un carattere ancora più essenziale, infatti grazie al CUP unico regionale sarà possibile l’efficientamento della gestione delle agende di prenotazione per riorganizzare le liste di attesa e riprogrammare le prestazioni e i controlli a cui i pazienti hanno rinunciato durante il periodo di emergenza dovuti alla pandemia.
Oltre a questo obiettivo prioritario – ancora Cittadinanzattiva - le novità e le migliorie introdotte dai Piani delle liste di attesa diventeranno quindi effettive, e i pazienti potranno inoltre usufruire della garanzia di erogazione delle prestazioni nell’ambito del Distretto di appartenenza.
Pertanto, certi di poter contare sulla celere attivazione del nuovo Centro Unico di prenotazione, - conclude la nota - si ringraziano le strutture preposte per l’impegno che spenderanno nel realizzarlo”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings