Coronavirus: Sant'Elia a Pianisi resta 'zona rossa' fino al 29 gennaio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Restrizioni confermate nel centro molisano più colpito dalla seconda ondata della pandemia, dove si sono registrati picchi di oltre 100 contagi su meno di 1600 residenti e 5 decessi


CAMPOBASSO-SANT’ELIA A PIANISI. Il governatore Toma ha emanato oggi una nuova ordinanza, la n. 5, con la quale ha prorogato la dichiarazione di “Zona Rossa” a Sant’Elia a Pianisi fino al prossimo 29 gennaio.

Le restrizioni in paese sono state introdotte con precedente ordinanza regionale emanata lo scorso 3 gennaio, in virtù della preoccupante impennata di contagi che si era registrata in quei giorni nella comunità fortorina, con un picco di 100 casi di positività al Covid per meno di 1600 residenti. 

Nonostante il sensibile miglioramento della situazione sanitaria che si è avuto soprattutto negli ultimi giorni, i cittadini di Sant'Elia saranno costretti a fare ancora sacrifici. Restano quindi chiuse le attività giudicate non essenziali e confermato il divieto di ingresso e di uscita dal territorio comunale, salvo che per motivi di salute e di lavoro. Restrizioni confermate anche per gli studenti di Sant’Elia, che frequentano le scuole di ogni ordine e grado del territorio regionale. L’ordinanza dispone infatti per loro il prosieguo della didattica a distanza, fatta eccezione per gli allievi delle scuole dell’infanzia.

Change privacy settings