Guerra al Covid, medici e infermieri rispondono all'appello: presentate 1447 candidature

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si chiusa ieri sera alle 20 la procedura per aderire alla selezione della Protezione Civile per individuare 63 professionisti sanitari da impiegare in Molise per la gestione dell'emergenza


CAMPOBASSO. I termini per aderire sono scaduti ieri sera alle ore 20 e sono 1447 i professionisti sanitari che hanno risposto all'appello lanciato dal Molise per la gestione dell'emergenza coronavirus.

Tante dunque le candidature pervenute al Dipartimento della Protezione civile attraverso il form aperto per l’individuazione di 63 figure professionali da impiegare per l’attuazione delle misure necessarie al contenimento e contrasto dell’emergenza. "Anche questa volta - sottolinea la Protezione Civile all'Adnkronos - come per le precedenti manifestazioni di interesse, si conferma la generosità e il senso di responsabilità collettiva del personale medico e sanitario, in prima linea in questa emergenza, a cui va la nostra gratitudine e quella di tutto il Paese".

Nel dettaglio, sono pervenute candidature da 11 medici, due specializzati in anestesia e rianimazione, uno in medicina interna e 8 con altre specializzazioni, 144 infermieri e 1292 operatori socio sanitari. Il Dipartimento provvederà a redigere un elenco che sarà trasmesso alla Regione, la quale, previa verifica dei requisiti, provvederà al conferimento degli incarichi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings