Vaccini over 80, partenza negli ospedali: ma non mancano gli intoppi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La segnalazione/ L’Asrem chiama due anziani coniugi plurinovantenni di Isernia e fissa loro l’appuntamento per domani a Frosolone: con un intervallo di due ore l’uno dall’altro

CAMPOBASSO-ISERNIA. Cominciata finalmente la somministrazione dei vaccini Pfizer per gli anziani over 80. A Campobasso gli spazi sono stati allestiti presso gli ambulatori dell’ospedale Cardarelli; stessa situazione al San Timoteo di Termoli, mentre al Veneziale di Isernia un punto vaccini è stato organizzato nei pressi dei locali che ospitano la Direzione sanitaria. Stilato il calendario delle prime somministrazioni, oggi si parte anche a Bojano, Riccia, Venafro, Larino e Santa Croce di Magliano; domani, invece, è la volta di Trivento, Frosolone, Montenero di Bisaccia e Agnone.

Ma non mancano i primi intoppi: una segnalazione giunta alla nostra redazione riferisce infatti di una telefonata da parte dell’Asrem alla figlia (che aveva proceduto in prima persona alla registrazione) di due anziani over 90 di Isernia, convocati per domani a Frosolone presso il poliambulatorio Sant'Anna, dove sono stati inseriti in elenco tra i 120 aventi diritto alla prima dose. Essendo i coniugi residenti nel capoluogo pentro, non si capisce perché dovrebbero andare a Frosolone, con i disagi che può comportare il viaggio per due persone rispettivamente di 91 e 92 anni.

Non solo: la convocazione per il vaccino è stata anche fissata in due orari diversi: alle 11 e alle 13. Per la figlia dei due pensionati, insomma, toccherà organizzarsi con due auto o, peggio, attendere fino alle 13 per riportare entrambi i genitori a casa. “Ovviamente andrò ugualmente a portare i miei a fare il vaccino – ha detto – Vista le penuria, non è occasione da lasciarsi scappare. Confido però che almeno il richiamo possa essere fatto a Isernia, visto che viviamo qui da sempre e il punto vaccini risulta essere stato previsto. Non mi sembra – ha concluso la donna – di chiedere la Luna”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings