Florenzano: “Vietri? Lavoriamo per dopo l’emergenza di oggi”

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Direttore dell'Asrem non esclude un prossimo ricorso all'ospedale di Larino: “In questo momento dobbiamo concentrarci sulle terapie sub intensive, quella è l’urgenza"

resta nel limbo. Ma l’ipotesi di poterlo utilizzare per il ricovero di pazienti Covid non è naufragata, ma solo ‘sospesa’ a causa della grave emergenza in atto. “Stiamo ancora effettuando verifiche e sopralluoghi e predisponendo relazioni per il ‘Vietri’ anche se attualmente non lo stiamo ancora utilizzando perché abbiamo la necessità urgente di trovare posti per le sub intensive” ci ha detto il Direttore dell’Asrem”. La mancanza di tempo costringe insomma a ripiegare su altre soluzioni per sopperire al grave scompenso del sistema sanitario regionale in risposta all’aumento dei pazienti Covid da ospedalizzare.

Il Commissario Giustini già da diversi giorni ha dato disposizione all’Asrem di verificare l’idoneità del ‘Vietri’ per ospitare pazienti Covid in grave difficoltà. Cosa che l’Asrem sta facendo. Ma è un’idoneità che prescinde anche dal tempo che occorre per sistemare tutto, fra strumentazioni e personale da impiegare. Il ‘Vietri’, che per quasi un anno, non è stato effettivamente visto come una possibile soluzione, salvo missive istituzionali che non hanno sortito effetto alcuno, al momento non può essere la soluzione più immediata alla grave emergenza di questi giorni.

L’urgenza di tutti a questo punto è trovare subito posti per le terapie sub intensive e ospitare il maggior numero possibile di pazienti tra tutti i presidi sanitari regionali.

Intanto il Presidente della Regione Toma, che abbiamo contattato, ci ha confermato che i paucisintomatici, cioè i soggetti che manifestano sintomi di minore intensità rispetto alla norma, saranno ospitati dai Covid Hotel.

mc

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

 

 

Change privacy settings