Coronavirus, i contagi sono 57. Percentuale di infetti all’8% ma ospedali ancora pieni

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Oggi 3 i nuovi ricoveri, mentre i tamponi processati sono stati 701


CAMPOBASSO. Coronavirus, un morto, un uomo di 96 anni di Campobasso (ma che era sta già conteggiato tra i decessi del 17 marzo) e 57 contagi, dai 701 tamponi processati nelle ultime 24 ore.

I nuovi casi a Acquaviva d’Isernia (1), Agnone (1), Bojano (2), Campobasso (3), Campodipietra (1), Castelpetroso (3), Cercemaggiore (1), Ferrazzano (2), Gildone (1), Guglionesi (2), Isernia (6), Jelsi (5), Petacciato (2), Pietrabbondante (1), Pozzili (2), Riccia (1), Rionero Sannitico (1), Ripalimosani (1), Sepino (7), Spinete (1), Termoli (5), Toro (6), Trivento (2).

Scende all’8,13% la percentuale di infetti sugli accertamenti effettuati, ma resta ancora alta la pressione sugli ospedali del Molise, pur con i ricoveri in calo, oggi tre nuovi ingressi in ospedale e un paziente peggiorato e trasferito da Malattie infettive alla Terapia intensiva del Gemelli.

Oggi all’ospedale Cardarelli sono ricoverati 84 malati Covid, di cui 72 in Malattie infettive e 12 in Terapia intensiva. A questi si aggiungono 23 pazienti al San Timoteo, 1 al Gemelli e 8 al Neuromed.

Con i casi di oggi sono arrivati a 11.992 i malati Covid in Molise, con 1.371 attualmente positivi e 3.672 persone in isolamento. I guariti sono 10.192 (oggi ne sono stati certificati altri 59), mentre i decessi certificati dall’Asrem sono 417.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings