Lavoratori pubblica utilità, 97 sindaci chiedono proroga progetto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Hanno scritto al Presidente della Regione Toma e all’assessore al Lavoro Filomena Calenda. Il progetto è in scadenza il 30 giugno.


Sono 97 i sindaci molisani che hanno scritto al Presidente della Regione Donato Toma e all’assessore al Lavoro Filomenta Calenda, chiedendo la proroga del progetto che coinvolge i lavoratori di utilità diffusa in forza presso gli stessi Comuni.

La scadenza del progetto è fissata al 30 giugno e i sindaci si sono mossi per tempo per garantire alle amministrazioni un contributo importante in termini di impegno e presenza.  “Questi lavoratori rappresentano per noi piccoli territori una vera e propria boccata d’ossigeno, avendo spesso supplito alle croniche carenze di personale nei comuni e fornendo al contempo un notevole contribuito nell’efficientamento della gestione ordinaria e straordinaria di strade e verde pubblico” scrivono i sindaci.

La ‘ratio’ dell’iniziativa è quella di  promuovere la collaborazione tra enti locali e soggetti svantaggiati presenti sul territorio mediante prestazione d’opere di pubblica utilità. In tal modo non solo è stato aumentato il livello qualitativo e quantitativo dei servizi, ma si è sostenuto il processo di reinserimento sociale di ex lavoratori privi di ogni forma di ammortizzatore sociale.

“Alla luce delle potenzialità espresse in termini di valorizzazione del bene comune e del benessere sociale, noi sindaci chiediamo quindi di valutare una eventuale proroga del progetto di utilità diffusa e contestualmente una riapertura dei bandi in oggetto per i Comuni inizialmente esclusi , con il forte invito ad utilizzare tutte le energie e le risorse disponibili a rendere fattuali le nostre istanze”.

Hanno firmato la richista i sindaci di: Roccamandolfi, Castelpizzuto, Cantalupo nel Sannio, Pescopennataro, San Massimo, Acquaviva Collecroce, Tufara, Campodipietra, Petrella Tifernina, Vinchiaturo, Tavenna,  Logano, Roccavivara , San Biase, Vastogirardi, Matrice, Busso, Fossalto, Castelpetroso, Poggio Sannita, Rionero Sannitico, Mirabello Sannitico, Provvidenti, Montefalcone nel Sannio, Montagano, Macchia Valfortore, Pietracatella, Montemitro, Montecilfone, Venafro, Limosano, Gambatesa, Colli a Volturno, Castelmauro, San Martino in Pensilis, Guardialfiera, Mafalda, Sant’Elena Sannita, Palata, Chiuaci, Lucito, Sant’Agapito, Torella del Sannio, Sesto Campano, Pietracupa, Castelboccaccio, Campochiaro,  Cerro al Volturno, Castelbottaccio, Miranda, Scapoli, Guardiaregia, Trivento, Colle d’Anchise, Riccia, Sepino, Baranello, San Giuliano del Sannio, Belmonte del Sannio, Ururi, Acquaviva d’Isernia, Sant’Angelo Limosano, Castropignano, Conca Casale, Monacilioni, Macchiagodena, Oratino, Ripalimosani, Forli del Sannio, Salcito, Civitacampomarano, Larino, Rocchetta a Volturno, Santa Croce di Magliano, Pesche, Montorio nei Frentani, San Giovanni in Galdo, Sessano, Duronia, Sant’Elia a Pianisi, San Polo Matese, Capracotta, Roccasicura, Castel San Vincenzo, Agnone, Frosolone, Montenero di Bisaccia, Pietrabbondante, Civitanova del Sannio, Guglionesi, Casalciprano, Bojano, Cercemaggiore, San Pietro Avellana.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings