Trasporti, per i sindacati l’Atm ancora inadempiente. Chiesta conciliazione in Prefettura

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Appello rivolto anche al governatore, all’assessore al ramo e ai consiglieri, ma anche al Ministero, per tramite dell’Osservatorio sui conflitti


CAMPOBASSO. Trasporti, i sindacati di categoria denunciano gli impegni disattesi dall’Atm e si appellano al governatore del Molise Donato Toma, all’assessore ai Trasporti Quintino Pallante, ai consiglieri regionali e al Ministero dei Trasporti, per tramite dell’Osservatorio sui conflitti.

E in una lettera sottoscritta da Filt Cigl, Fit Cisl, Uilt e Ugl sollecitano un nuovo tentativo di conciliazione in Prefettura a Campobasso.

Tra le questioni evidenziate dal sindacato la richiesta di rispetto delle normative anti Contagio, partendo dall’obbligo della bigliettazione “a terra e non a bordo, con procedimenti disciplinari per il personale che si rifiuta di rispettare queste disposizioni”.

C’è poi l’aspetto retributivo, vale a dire i ritardi nel pagamento degli stipendi e il “costante ricorso durante la fase pandemica agli ammortizzatori sociali da parte dell'impresa, senza riconoscere al personale misure di integrazione salariale piuttosto che anticipazioni, nonostante i ristori del Governo, e con l'utilizzo dell'ammortizzatore sociale anche in assenza di un requisito oggettivo, vale a dire un’oggettiva riduzione del servizio, sancita da formali disposizioni o ordinanze regionali”.

Sulla questione stipendi, rimarcano ancora i sindacati di categoria, sempre in Prefettura l’azienda era stata sollecitata dall’assessore ai Trasporti Quintino Pallante, a rispettare l’impegno della retribuzione ai dipendenti, pena la possibile rescissione del contratto con la Regione.

La questione torna ora di attenzione da parte della Prefettura, con l’appello a un nuovo tentativo di conciliazione.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings