Vaccini anti-Covid, per gli under 60 seconde dosi solo con Pfizer o Moderna

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

AstraZeneca riservato invece agli over 60, che sono ancora oltre 3 milioni in attesa di immunizzazione e altrettanti attendono il richiamo. Le parole di Cts e Governo, all’esito di ulteriori approfondimenti dopo i nuovi casi di trombosi verificatisi nei giovani


ROMA. La decisione era nell’aria, specie dopo il decesso della 18enne Camilla per una trombosi scatenata verosimilmente dal vaccino anti-Covid AstraZeneca. Il Cts ha raccomandato l’uso dei vaccini a vettore virale solo agli over 60, aprendo così la strada per la cosiddetta vaccinazione eterologa per i giovani in attesa di seconda dose del farmaco Vaxzevria prodotto dalla multinazionale anglo-svedese.

“All’esito di una valutazione straordinariamente accurata e meticolosa, - ha dichiarato Franco Locatelli in conferenza stampa - il Cts ha chiaramente raccomandato per quel che riguarda le prime dosi di vaccinazione di riservare AstraZeneca per coloro che hanno più di 60 anni. Riservando la raccomandazione dei vaccini a mRna agli under 60”. Poi ha aggiunto: “Per quanto pertiene la seconda dose l’indicazione è riassumibile nel seguente contesto: tutti i dati indicano che le trombosi dopo seconda dose sono straordinariamente rare, […] tuttavia ispirandosi a un principio di massima cautela per coloro che hanno meno di 60 anni, pure in assenza di segnali di allerta preoccupanti, raccomandiamo di considerare l’ipotesi di vaccinazione eterologa”. Affermazione che tradotta significa appunto che: quanti hanno già ricevuto una prima dose di AstraZeneca, dovranno avere Pfizer o Moderna.

Il ministro della Salute Roberto Speranza di ha quindi detto, per sgomberare il campo da eventuali confusioni, che: “Le raccomandazioni saranno tradotte dal Governo in modo perentorio”. E subito il commissario per l’Emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha rafforzato: “L’AstraZeneca verrà somministrato solo agli over 60, anche perché dobbiamo ancora vaccinare oltre 3 milioni di persone (e per altrettanti è previsto il rchiamo). Per tutti gli altri riserveremo le altre tipologie di vaccini”.

Ad

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings