Isernia, Comune ancora in deficit: cercasi dirigente interno per il Settore Tecnico

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La situazione strutturale dell’ente è migliorata ma non abbastanza. Via l’ingegnere Salomone, pubblicato l’avviso esplorativo


ISERNIA. Cercasi professionalità interna al Comune di Isernia per l’affidamento dell’incarico di responsabile del Settore Tecnico.

Il dirigente attualmente in carica Pietro Salomone, come il suo predecessore Giuseppe Cutone, non potrà mantenere il posto a causa dello stato di deficit strutturale in cui continua a versare palazzo San Francesco. Il rendiconto di gestione 2020 deve ancora essere approvato e rispetto al passato - stando a quanto si apprende - la situazione economico-finanziaria dell’ente pare essere migliorata, ma non del tutto.

Infatti, se in occasione del rendiconto di gestione 2019 è emerso che il Comune ha sforato 5 degli 8 parametri utilizzati come indici di deficitarietà strutturale, questa volta si tratterebbe dello sforamento di soli 4 parametri, di cui uno dello 0,13 per cento (che corrisponde a un debito fuori bilancio di 31mila euro). Non abbastanza per potersi permettere un esterno alla guida del Terzo Settore. Dunque, la storia si ripete. E l’amministrazione deve cercare un dirigente pro-tempore in attesa che in bilancio la situazione venga definitivamente appianata. Dirigente, si badi, che stavolta dovrà già essere impiegato in Municipio.

È stato così pubblicato oggi sul sito dell’ente l’avviso dell’avvio di un’indagine esplorativa. I dipendenti (dirigenti e funzionari direttivi) interessati all’incarico – si legge - dovranno essere in possesso di: titolo di studio di diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento didattico previgente al regolamento di cui al decreto del Ministro dell’Università e della Ricerca scientifica e Tecnologica 03/11/1999 n°509 in Ingegneria o Architettura o diplomi di laurea equipollenti per legge, ovvero delle corrispondenti lauree specialistiche di cui all’ordinamento previsto dal D.M. 509/1999 ovvero delle corrispondenti lauree di cui all’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004, conseguiti presso un’università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto; iscrizione all’Albo di Ingegnere o di Architetto; e almeno uno dei seguenti requisiti:
1. soggetto che abbia svolto attività in organismi ed enti pubblici o privati, ovvero aziende pubbliche o private, con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in funzioni dirigenziali;
2. soggetto che abbia conseguito una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e postuniversitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate per almeno un quinquennio, anche presso amministrazioni statali, ivi comprese quelle che conferiscono gli incarichi, in posizioni funzionali previste per l'accesso alla dirigenza;
3. soggetto che provenga dai settori della ricerca, della docenza universitaria, delle magistrature e dei ruoli degli avvocati e procuratori dello Stato.

L’incarico prevede lo svolgimento delle attività proprie del Settore Tecnico dell’Ente suddiviso nelle seguenti articolazioni: opere pubbliche, patrimonio, edilizia, urbanistica, manutenzioni, suap, ambiente, protezione civile, trasporti e viabilità.

I dipendenti (dirigenti e funzionari direttivi) interessati dovranno presentare la propria domanda entro e non oltre il termine di 10 (dieci) giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso interno sul sito istituzionale (scadenza posticipata al 28/06/2021), mediante trasmissione della domanda corredata dal curriculum vitae a mezzo PEC; raccomandata a/r; direttamente al protocollo dell’ente (posta in entrata) indirizzata al Settore Risorse – Servizio risorse umane dell’ente.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings