Green pass: nessun obbligo a messa e per le cerimonie religiose, restano però le restrizioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Questa al momento l’indicazione del Governo. Le parole del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri


ROMA. Niente green pass obbligatorio in chiesa, per seguire messe e cerimonie religiose in genere. Quest al momento l’indicazione del Governo, stando alle parole del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che, a Radio Capital, discutendo della questione relativa alla cosiddetta certificazione verde nei luoghi di culto, ha affermato: “Non abbiamo previsto nulla”.

La ripresa dei contagi – si legge sull’Avvenire - non mette quindi in discussione le misure già in vigore per la frequentazione delle Messe, visto il numero ancora contenuto di ricoveri grazie alla campagna vaccinale. Restano però in vigore le restrizioni già introdotte nella primavera del 2020: mascherine, distanziamento tra i banchi, comunione solo nella mano, niente scambio della pace, acquasantiere vuote.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings