Recovery Fund, Isernia modello per il Sud: l'appello di Cosmo Tedeschi alla città

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In vista delle elezioni Comunali l'imprenditore evidenzia la necessità di avere un vision in linea con gli obiettivi di trasformazione ecologica e digitale che chiede l'Europa


ISERNIA. “Isernia come laboratorio politico del Mezzogiorno d’Italia grazie ai fondi del Recovery Fund ed a un progetto civico vincente, professionale e credibile per la città”. Questo l'invito che il noto imprenditore Cosmo Tedeschi, rivolge ai candidati alla carica di sindaco della città in vista della prossima competizione elettorale. “Il sindaco 2021 di Isernia – evidenzia Tedeschi - dovrà avere una vision in linea con gli obiettivi di trasformazione ecologica e digitale che ci chiede l’Europa. La nostra città gode di fattori sinergici e strategici preziosi che pongono il capoluogo in condizione di eccellenza e in prima linea per il rilancio dell’intero Sistema-Paese. Puntiamo ad essere un eccellenza nel rapporto tra qualità della vita e sviluppo del territorio. Abbiamo a disposizione la laboriosità e le capacità delle piccole e medie imprese, del settore dell’artigianato di qualità e dell’elevato grado di preparazione culturale e professionale dei giovani, che sono le nostre risorse più importanti”.

Per Tedeschi è poi necessario “avere il coraggio di tutelare le bellezze paesaggistiche, artistiche, culturali e turistiche del territorio pentro. Quindi sì al green con l’attenzione allo sviluppo dei posti di lavoro in tutti i settori, soprattutto in quelli del terziario avanzato e delle nuove tecnologie. Abbiamo sfide importanti da affrontare in autunno – continua Tedeschi – Penso all'allargamento dell’offerta di lavoro compreso il recupero di antichi arti e mestieri d’eccellenza. E poi l'innovazione e lo sviluppo anche attraverso la valorizzazione e la crescita della presenza universitaria e di ricerca sul nostro territorio, Ma – continua è necessario anche l'allargamento del portafoglio di servizi comunali accessori al sistema sanitario regionale con particolare riguardo alla tutela delle categorie fragili e svantaggiate. Fondamentale inoltre il potenziamento delle direttrici infrastrutturali e tecnologiche favorito dal posizionamento strategico di Isernia a 50 minuti da Napoli e a due ore dalla Capitale”

Per Tedeschi una cosa è certa: “Isernia – sottolinea - non può permettersi di sbagliare nella scelta di chi guiderà la città nei prossimi cinque anni. Comprendo la prudenza, comprendo le diverse sensibilità che operano nel nostro territorio. Io da imprenditore, sono una persona che ha sempre lavorato come ‘squadra’ - Ė necessario passare all’azione il più presto possibile. Per ottenere realmente risultati utili per la nostra città serve unità e concordia. Litigare o, peggio, essere divisi – conclude - non potrà che condurre la città a un nuovo periodo di decadenza a danno dei cittadini e soprattutto delle nuove generazioni”. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto!

Change privacy settings