Covid, i timori della variante Delta: da domani in Molise Johnson&Johnson ai non vaccinati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’annuncio dell’Asrem, per potenziare la campagna di immunizzazione in Molise. Con l’arrivo delle scorte di Pfizer i sieri saranno iniettati alla fascia di età 12-15 anni


CAMPOBASSO. Covid e timori per la diffusione della variante Delta, da domani e per i giorni successi verranno vaccinati con Janssen (Johnson&Johnson) le persone over 60 non ancora vaccinate. È questa una delle decisioni prese durante la riunione della Cabina di regia, composta dalla Struttura commissariale, dalla Direzione generale della Salute dalla Regione Molise e dai vertici Asrem.

Per porre in sicurezza le classi di età più esposte al rischio di ospedalizzazione a fronte della eventuale diffusione della variante nelle scorse settimane si è data priorità nella effettuazione della somministrazione della II dose per la categoria di cittadini over 50. Ora dunque l’utilizzo del siero monodose, per accelerare la campagna di immunizzazione in Molise.

Nel contempo già da oggi, fa sapere l’Asrem si procederà ad un incremento delle vaccinazioni di I dose per i soggetti tra i 16 ed i 40 anni di età con utilizzo prioritario del vaccino Moderna.

Non appena saranno disponibili ulteriori dosi di vaccino Pfizer si procederà ad implementare le vaccinazioni per la categoria di età compresa tra i 12 ed i 15 anni.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings