Tokyo 2020, Maria Centracchio orgoglio di Isernia: città in festa per un bronzo che vale oro

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Già si pensa a come accogliere l'atleta al suo rientro dal Giappone. Il messaggio del sindaco d'Apollonio, dell'assessore Matticoli, del presidente del Consiglio comunale e di alcuni consiglieri di palazzo San Francesco


ISERNIA. Medaglia di bronzo per la judoka isernina Maria Centracchio alle olimpiadi di Tokyo: a Isernia esplode la festa per un risultato che passerà alla storia.

"Un podio da sogno che premia meritatamente la nostra atleta - hanno dichiarato il sindaco Giacomo d’Apollonio e l'assessore allo sport Antonella Matticoli - A nome dell'intera città e dell'amministrazione comunale, rivolgiamo le nostre vivissime congratulazioni a Centracchio, che per anni si è allenata e ha gareggiato nell'ottica di questo straordinario obiettivo.

È un risultato storico innanzitutto per lei ma anche per Isernia e per il Molise. Abbiamo tutti seguito con forte emozione e spirito di partecipazione l'impresa di Maria - hanno aggiunto il sindaco e l'assessore - Questa medaglia olimpica inorgoglisce gli isernini, che esultano per un bronzo che vale oro. Abbiamo dimostrato al mondo che Isernia e il Molise esistono”.

In città si stanno vivendo ore di gioia collettiva e già si pensa a come accogliere degnamente Maria Centracchio al suo rientro dal Giappone.

Intanto, alle felicitazioni del primo cittadino e dell’assessore Matticoli, si aggiungono quelle del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Lombardozzi, a nome dell'intera assise, ma anche quelle dei consiglieri comunali Azzolini, Fantozzi, Testa, Barbato, Cocozza, Di Pasquale Gianluca, Bruno, Mancini Giovancarmine, Formichelli, Tedeschi e Succi, i quali “esprimono grande e sentita soddisfazione per l’ambitissimo traguardo per merito indiscusso di una nostra ammirabile concittadina, che noi pure, umilmente, premiamo per le affettuose e commosse parole avute per la sua città”. Nell’occasione i membri dell’assise di palazzo San Francesco “lanciano anche un ammonimento che vale come impegno per una maggiore considerazione da parte dell’Amministrazione comunale per chi con passione e sacrificio rende lustro alla nostra Comunità anche nello sport”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qu e salva il contatto!

Change privacy settings