Covid, tamponi a Campobasso: all’unanimità l’ordine del giorno del Pd

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il voto in Consiglio comunale impegna l’amministrazione a organizzare iniziative periodiche e mirate, sensibilizzando l’Asrem


CAMPOBASSO. Giornate di screening a Campobasso, per accertare l’eventuale diffusione del Covid in città. “Abbiamo raggiunto e condiviso – hanno dichiarato i consiglieri del Pd e de La Sinistra – Bibiana Chierchia (prima firmataria), Antonio Battista, Giose Trivisonno e Alessandra Salvatore - un fondamentale e mai da noi sottostimato obiettivo nell'ultimo Consiglio comunale di Campobasso, lo scorso 26 luglio 2021: abbiamo, finalmente,  impegnato l'amministratore comunale a promuovere iniziative mirate, periodiche,  programmate”.

“È stato, infatti,  condiviso e votato all'unanimità un ordine del giorno dei nostri due gruppi consiliari – hanno rimarcato i dem - Sin dal drammatico avvio della situazione pandemica nel 2020 noi quattro consiglieri di centrosinistra, tra le iniziative e le azioni politiche messe in campo con l'obiettivo della prevenzione e del contrasto alla diffusione della Covid 19, abbiamo reiteratamente proposto, in sede di Consiglio e di commissioni consiliari, di prenderci cura e responsabilità, come c di Campobasso, in materia di screening, che, istituzionalmente e competentemente, è in capo alla Asrem, ma che doverosamente ed eticamente ci compete”.

“Abbiamo scritto tutti insieme, con un atteso, e replicabile, voto all'unanimità – hanno concluso - una pagina importante del capitolo salute, sanità,  cura e prevenzione in questo capoluogo di una regione massacrata da troppo in questo, e in altri, ambiti”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings