Tributi a Isernia, convenzione in scadenza con IcaCreset: in 29 chiedono un Consiglio comunale monotematico

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Scaduto l’accordo, gli esponenti dell’assise civica invocano un confronto per l’affidamento del servizio di riscossione delle entrate e per conoscere il destino dei lavoratori


ISERNIA. Servizio di gestione e riscossione dei tributi al Comune di Isernia: argomento ancora una volta al centro della cronaca cittadina con 29 consiglieri di palazzo San Francesco che invocano la convocazione di un Consiglio monotematico ad hoc.

La richiesta nasce dal fatto che la Regione Molise, lo scorso 19 luglio, ha stipulato un nuovo Accordo quadro per l’affidamento del servizio di supporto alla gestione e alla riscossione delle entrate tributarie ed extratributarie con la società Municipia Spa che, dal punto di vista economico, comporterebbe per l’Ente - si legge sul documento sottoscritto dai membri dell’assise civica – “un considerevole risparmio, derivante dalla riduzione degli aggi previsti” rispetto a quelli vigenti.

Pertanto, essendo stato rinnovato il 30 novembre 2020 per un anno l’accordo con Ica Creset, con la possibilità di rescindere il contratto entro sei mesi dalla sottoscrizione del nuovo accordo, i 29cConsiglieri comunali esortano l’amministrazione a valutare proprio l’eventuale rescissione, prevista dalla deliberazione consiliare numero 42, ferma restando la necessità di salvaguardare i livelli occupazionali, non disperdendo “il patrimonio informativo, di uomini e mezzi, messo in piedi nei 4 anni trascorsi”, come da clausola sociale.
Ecco perché la richiesta di un Consiglio monotematico, inoltrata all’attenzione del presidente dell'assise Giuseppe Lombardozzi con una certa urgenza, considerata l’imminenza dell’appuntamento con le urne. Infatti, dopo la pubblicazione del decreto di indizione dei comizi elettorali, il Consiglio in carica può adottare solo atti urgenti e improrogabili. Si attende di capire cosa deciderà Lombardozzi.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings