Solidarietà alla Cgil e scioglimento di Forza Nuova, mozione del gruppo comunale del M5s

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo i fatti di Roma del 9 ottobre l’impegno a chiedere il rispetto del dettato costituzionale, in maniera di divieto di riorganizzazione del disciolto partito fascista


CAMPOBASSO. Solidarietà alla Cgil e al personale del Policlinico Umberto I di Roma vittime delle violenze del 9 ottobre, il capogruppo del M5s al Comune di Campobasso Antonio Vinciguerra, insieme ad altri consiglieri di maggioranza, ha depositato una mozione in cui si chiede al Consiglio comunale di esprimere solidarietà e in cui si sollecita lo scioglimento di Forza Nuova.

La mozione chiede al sindaco Roberto Gravina di  invitare il Governo a dare seguito al dettato costituzionale in materia di divieto di riorganizzazione del disciolto partito fascista e alla conseguente normativa vigente, adottando i provvedimenti di competenza per procedere allo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione neofascista.

La mozione andrà in discussione durante il prossimo Consiglio comunale. “Siamo certi – la previsione dei pentastellati - che la mozione sarà sottoscritta e approvata all’unanimità per condannare ogni atto di violenza”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings