Covid, terza dose di vaccino: il Molise si conferma primo in Italia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nuovo appello del direttore dell’Asrem Florenzano: “Resta la nostra arma per evitare le ospedalizzazioni”


CAMPOBASSO/ISERNIA. Emergenza coronavirus: la quarta ondata fa sentire i suoi effetti ed è corsa contro il tempo per sottoporre alla terza dose di vaccino il maggior numero di persone. In Molise si sta lavorando senza sosta e i risultati sono arrivati: è infatti la prima regione in Italia per la somministrazione del cosiddetto ‘booster’.

Il dato, già rilevato nelle scorse settimane, è stato confermato dall’ultimo monitoraggio effettuato dal Gimbe. Al momento la copertura nazionale è del 29,1 per cento con notevoli differenze tra regioni. Si va dal 46,8 per cento del Molise al 14,9 per cento della Sicilia.

“Grazie al lavoro degli operatori Asrem e al loro impegno – commenta il direttore generale dell’azienda sanitaria Oreste Florenzano - La vaccinazione resta la nostra arma per evitare le ospedalizzazioni”.

In base all’ultimo report diffuso dall’Asrem sono 44.652 i molisani che hanno ricevuto la terza dose di vaccino.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui   e salva il contatto!

 

Change privacy settings