Provinciali a Isernia, il Tar respinge il ricorso: il centrodestra resta fuori dalle elezioni

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I giudici amministrativi si sono pronunciati in merito all'istanza presentata a seguito dall'esclusione della lista. Annunciato l'appello al Consiglio di Stato


ISERNIA. Elezioni provinciali a Isernia: il Tar Molise si è pronunciato e ha respinto il ricorso presentato dalla lista del centrodestra dopo l'esclusione da parte dell'ufficio elettorale per i ritardi nella presentazione della documentazione relativa alle consultazioni del prossimo 18 dicembre. 

I giudici amministrativi si sono pronunciati oggi.

“Anche a voler ammettere (come affermano i ricorrenti, senza peraltro convincentemente provarlo) – scrive tra l'altro  il Tar - che i documenti completi si trovassero effettivamente all’interno della sede provinciale, resta il fatto che questi non sono stati messi per tempo a disposizione dell’Ufficio ricevente, e che la vicenda, per come rappresentata, non mostra evidenze tali da concretare quelle fattispecie di caso fortuito, forza maggiore, errore scusabile e fatto dell’amministrazione individuate dalla giurisprudenza come condizioni per giustificare la mancata produzione nei termini degli essenziali documenti indicati nell’atto impugnato”.

La vicenda non è ancora conclusa, in quanto i candidati del centrodestra hanno già annunciato il ricorso al Consiglio di Stato. 

Sulla questione è intervenuto anche il vertice della Provincia Alfredo Ricci. “Da presidente – ha detto – ho un'elezione da seguire e gestire a prescindere da quelli che saranno gli esiti dei ricorsi, perché c'è una competizione elettorale in corso che si concluderà il 18 dicembre alle ore 20. Dopodiché rispetto a questa dinamica dell'esclusione adesso ci si concentra sulla sentenza e sull'eventuale appello. Poi ci sarà tempo per fare tutte le considerazioni, le riflessioni e i ragionamenti del caso”.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings