Badminton, festeggiato il primo anno di attività

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A Isernia, lo scorso 7 dicembre, il I Challenge molisano

 

ISERNIA. Il badminton (sport olimpico dal 1992) rappresenta oggi il terzo sport al mondo per tesserati ed il quinto in Italia, certamente uno degli sport emergenti sul quale si è investito molto negli ultimi anni e che proprio in questi giorni (10-13 dicembre) interessa in lungo e largo Roma, con la XIII International della Capitale. Anche Isernia, sabato 7 dicembre ha ospitato, nel palazzetto dello sport ospiti,  il I° Challenge di Badminton molisano, patrocinato dall’Assessorato Allo Sport della Regione Molise, promosso dall'Associazione sportiva dilettantistica ASAM di Isernia e siglato Fi.Ba. Dopo le recenti apparizioni al Gran Prix Nazionale d’ Autunno tenutosi a Roma e la partecipazione al Gran Prix Nazionale “Cantabadminton” di Napoli e al Grand Prix di Scalea, la società isernina ASAM, con il supporto del delegato regionale CONI per il Badminton, Carmine Iacovella, ha avuto modo di confrontarsi in casa, azzardando un primo evento ad Isernia a distanza di poco più di un anno dall’ inizio delle attività agonistiche, di formazione e  di promozione sportiva. Il  riscontro da parte degli atleti a livello nazionale è stato dei migliori: si è registrata  le partecipazione di alcuni dei più importanti team del centro sud per la prima volta in Molise e di numerosi giocatori provenienti dal Lazio, Campania, Calabria, Puglia, molti dei quali teste di serie nella classifica Italiana. Il torneo, che si colloca nell’ articolato pattern di tournament riconosciuti dal CONI e valevoli per l’ assegnazione dei punteggi della classifica nazionale, ha visto protagonisti indiscussi gli atleti della CAB Maiori (Costiera amalfitana badminton) guidati da Mario Apicella  e Mauro Santelia (ranking naz.  -  12A) Per la categoria femminile: nel singolare ha conseguito la prima posizione-oro Doriana De Lise  (BC Sant'Agata), argento invece per Ilaria Ferrara (CAB Maiori) e bronzo per l’atleta isernina Gabriella Di Berardo (Asd Asam); nel doppio si è registrata l’ affermazione del duo Ferrara /Di Berardo su De Lise/Ricci (ASCA) (set  21/23 – 21/17 – 21/18). Per la categoria maschile: nel singolare  Mauro Santelia della Cab Maiori ha conseguito l’ oro, argento per Mario Apicella sempre della CAB MAIORI, bronzo per  Fabio Ingenito ed  Antonio Arpino ancora della CAB Maiori; nel doppio ancora una affermazione della Cab Maiori con la rodata coppia Santelia/Apicella su Michele Finaldi (Flegrea – ranking 3B )/Mario Mauro (Asam ) per due set ad uno. Nel doppio misto si è vista l’ affermazione della coppia Finaldi/De Lise (ranking naz. – 5A) su Apicella /Ferrara (ranking naz. 10A); al terzo posto si sono collocate a pari merito le coppie Di Berardo/Flippelli (Club Filippelli di Scalea) e la coppia Santelia/Riccio (Asca). Una menzione particolare meritano i settori giovanili delle società che hanno partecipato al torneo, ed in particolar modo i ragazzi del  BC Filippelli di Scalea che ha collocato sul podio ben due atleti di serie D nazionale:  Narcis Tolovan, primo-oro e Davide Putortì , terzo-bronzo; al secondo posto si è collocato l’ atleta isernino Alessio Del Riccio (Asam) che unitamente a Nicholas Chiacchiari (Asm - terzo-bronzo a pari merito) permettono alla società isernina di dire la propria anche nel settore giovanile. Il challenge  del 7 dicembre e la premiazione il 9 dicembre del tecnico Angelo Di Lauro e del giocatore Mario Mauro all’ evento “Stelle di Natale” promosso dal CONI presso l’ auditorium della provincia di Isernia concludono il percorso di un primo anno di badminton in Molise, che ha visto articolarsi, oltre le rituali attività agonistiche di preparazione agli eventi nazionali, i primi corsi di formazione di tecnico, arbitro e teacher  che vedranno sviluppo e progresso continuo nel 2014 anche in ambiti di promozione e formazione extraregionali.

Redazione isernianews