L'Europea 92 ospita la capolista Assi Manzoni Brindisi

L'Europea 92 ospita la capolista Assi Manzoni Brindisi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ISERNIA. La seconda giornata di ritorno del campionato di serie B/2 femminile promette di offrire grande spettacolo ad Isernia dove domani sera, cono inizio alle ore 18.30, l'Euroepa 92 affronterà la capolista Assi Manzoni Brindisi. La formazione pugliese, che all'andata batté nettamente le isernine, da tre giornate occupa il primo posto in classifica, da quando, cioè, a sorpresa il Cutrofiano cadde pesantemente sul campo del Montescaglioso. Con 37 punti, frutto di 12 vittorie e due sconfitte, il Brindisi stacca di nove lunghezze l'Europea 92 (10 vittorie, quattro sconfitte) che è quinta. Una partita importante, quasi fondamentale, per la compagine pentra nel suo tentativo di poter agganciare, da qui alla fine della "regular season", un posto di elite, cioè nel riuscire ad entrare nei play-off. "Sicuramente sarà un incontro importante perché vincere per noi significherebbe fare un passo importante verso i play-off. Ma, al tempo stesso, siamo coscienti che si tratti di una gara molto difficile avendo di fronte la capolista che all'andata non ci ha fatto proprio giocare. Però ritengo che la nostra squadra – afferma il presidente del club molisano, Mauro De Toma – abbia tutte le carte in regola per giocarsela alla pari con il Brindisi, magari mettendo in campo anche quella voglia di riscatto dalla sconfitta subita in casa loro. E poi spero di poter contare anche sul supporto dei nostri tifosi che invito ad intervenire numerosi e caldi a questo cruciale appuntamento della nostra stagione". Capitolo formazione: con la centrale Taddei in fase di recupero, ma non ancora pronta a dare il suo contributo, coach Montemurro dovrebbe confermare il sestetto degli ultimi turni con Mileno in palleggio, Carlozzi opposto, Tomassetti e Afeltra centrali, Ronconi e Muzzo schiacciatrici, Boffa libero, e Giroldi, Fraraccio, Salpietro, Taddei e Di Nezza in panchina. Arbitri saranno Roberto Aliberti e Giacomo Tartaglione, entrambi di Caserta.

Camillo Pizzi

Privacy Policy