L’Europea 92 vince il derby del Sannio e vola al secondo posto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Volare Onlus Benevento – Europea 92 Isernia 1-3

Volare Onlus Benevento: Gentili 4 punti, Grillo 3, Ricci 12, Napolitano 6, Tosheva 13, Giovino 8, Mazzarini (L), Basile, Lamparelli 2, Colella, Marabese n.e., Leone n.e., De Cristofaro (L) n.e.; all. Infante

Europea 92 Isernia: Giroldi 2, Ronconi 19, Afeltra 7, Carlozzi 19, Muzzo 13, Taddei 3, Boffa (L), Mileno, Tomassetti 8, Salpietro n.e., Fraraccio n.e., Di Nezza (L) n.e.; all. Montemurro

Arbitri: Spagnuolo e Sorrentino di Salerno

Note: parziali 17-25, 25-23, 12-25, 22-25; durata set 24', 30', 24', 29', battute ace/errori Benevento 4/6, Isernia 2/14; muri Benevento 12, Isernia 11

BENEVENTO. Alla terz'ultima giornata della "regular season", l'Europea 92 Isernia si aggiudica il derby del Sannio vincendo sul campo del Benevento e scalando un altro posto in classifica. Con i tre punti ottenuti in Campania e grazie alla sconfitta del Battipaglia in casa nello scontro diretto contro il Brindisi, infatti, la squadra di Montemurro ora occupa la seconda posizione e vede sempre più vicini i play-off. E' stata una gara tutt'altro che semplice quella disputata dalle isernine, scese in campo in palleggio con Giroldi al posto della Mileno non al meglio: Muzzo e compagne hanno dovuto fare i conti con la necessità del Benevento di ottenere punti per provare ad evitare la retrocessione. Eppure le molisane potevano rendere tutto più facile se, dopo aver vinto agevolmente il primo set, ed in vantaggio nel secondo per 16-11 al secondo time-out tecnico, non si fossero rilassate più del dovuto, permettendo alle padrone di casa di aggiudicarsi la frazione di gioco. Ma la reazione delle pentre non si è fatta attendere: terzo parziale vinto in scioltezza e quarto più combattuto, ma sempre con le molisane a condurre il gioco.

Camillo Pizzi

Change privacy settings