Eccellenza: Isernia Fc di nuovo al comando

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ai biancocelesti basta un goal di Fasulo in avvio di gara per battere il Sesto Campano e tornare in vetta. Straripante 8-2 del Guglionesi sullo Spinete. Sorride anche il Bojano (GUARDA LE VIDEOINTERVISTE)


di Pierpaolo Amodei

Isernia-Sesto Campano 1-0 (primo tempo 1-0)

Isernia: Biasella, Saulino, Staffieri (86’Milanese), Martino (60’Contestabile), Sabatino, Di Lonardo, Mingione, Fazio (60’ D’Ovidio), Fasulo, Iaboni, Rega (60’ Pitocchi). All. Di Rienzo

Sesto Campano: Russo, Silvestri, Perretta, Verrecchia (Gorotash), Cecchino, Giunti, Cambio M., Cambio A (87’Ricci), Capaccione, Iannetta (76’Moussah) Manera (76’Nardelli). All. Cecchino.

Arbitro:  Sviluppo di Campobasso,  Del Balso-Palazzo

Marcatori: 4’Fasulo (Is)

Note: ammoniti Saulino (Is), Cambio A.  e Iannetta (S)

isernia fc2ISERNIA. Riprende confidenza con la vittoria l’Isernia Football club, che in UN classico pomeriggio calcistico del Lancellotta si riprende quello che le spettava, ovvero la testa solitaria della classifica. Alla squadra di mister Di Rienzo basta un goal di Fasulo, che sfrutta una respinta corta del portiere sul tiro di Mingione dopo quattro giri di lancette dal fischio iniziale per superare il Sesto Campano, che resta piantato in penultima posizione. Il tecnico isernino preferisce in difesa Staffieri a Milanese, Martino a D’Ovidio in cabina di regia e Fasulo, rivelatosi poi carta vincente, nel reparto avanzato. Partita non entusiasmante sotto il punto di vista delle occasioni, con le condizioni del terreno di gioco favorevoli per chi deve giocare di rimessa. Dopo il vantaggio locale, i guastatori di turno sono Rega e Mingione, che in due occasioni differenti non finalizzano a dovere quanto creato dalla squadra. Per il Sesto Campano annotiamo una punizione fiacca da parte di Cecchino a pochi minuti dalla fine della prima frazione di gioco. 

Nella ripresa, assistiamo ad un copione per nulla diverso dal primo tempo, sia per inerzia che per caratteristiche. Iaboni resta a secco di goal per la seconda domenica consecutiva, e questa è una notizia, nonostante provi a chiuderla un paio di volte, prima sugli sviluppi di un calcio piazzato ben sventato da Russo, e poi con un pallonetto dalla distanza schiantatosi sulla traversa. Per l’Isernia si tratta della decima vittoria in campionato su undici partite disponibili,  sicuramente uno score da invidiare per i biancocelesti, che si proiettano già alla sfida in casa del fanalino di coda Campobasso 1919.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A MISTER DI RIENZO

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A MISTER CECCHINO

Risultati dell’undicesimo turno:

Campodipietra-Gambatesa 2-2

Venafro-Vulcania 5-0

Vastogirardi- Campobasso 1919 6-0

Tre Pini Sporting Matese-Termoli 1-3

Frentania-Alife 2-2

Guglionesi- Spinete 8-2

Bojano- Riccia 2-1

Classifica aggiornata: Isernia 30, Vastogiradi 29, Venafro e Termoli 25, Guglionesi 19, Gambatesa 15, Campodipietra 14, Tre Pini Vulcania e Frentania  13, Bojano e Alife 12, Riccia 10,Spinete 9, Sesto Campano 7, CB 1919 3.