Eccellenza: l’Isernia vede il traguardo, 5-1 a Riccia

Eccellenza: l’Isernia vede il traguardo, 5-1 a Riccia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I biancocelesti conquistano una buona fetta di serie D a 180’ dalla fine



Risultati 28° turno:
Sesto Campano-Campobasso 1919 2-1
Alife-Vastogirardi 1-5
Termoli-Bojano 0-4
Gambatesa-Frentania 3-2
Guglionesi-Venafro 1-0
Spinete-Campodipietra 0-0
Vulcania-Tre Pini Matese 1-2
Riccia-Isernia 1-5 (primo tempo 0-3)

Riccia: Nunziata (55’Fanelli), Di Cicco (55’ Santoro), Pellegrini, Di Lallo, Di Criscio, Morsillo, Spatola (77’ Del Zingaro G.), Moffa, Morrone, Del Zingaro, Vassalotti (83’ Palmieri). All. Cordone

Isernia: Biasella, Saulino, Corbo, Mandolfo, Milanese, Sabatino, Mingione, Fazio (86’Martino), Rega (67’Pitocchi), Iaboni (69’ Contestabile), Di Matteo. All. Di Rienzo
Arbitro: Ceriello di Chiari, Bonavita-De Santis
Note: ammoniti Saulino (I), Di Criscio, Pellegrini e Del Zingaro (R). Al 42’ allontanato mr. Cordone del Riccia per Proteste.
Marcatori: 4’e 14’ Iaboni, 53’ Del Zingaro, 46’ e 50’ Rega, 88’ Iaboni.

RICCIA. L’Isernia non fa scherzi e sbanca il Poce di Riccia con un sonoro 1-5. La capolista non le manda a dire e dopo quattro primi è subito in vantaggio: Fazio intercetta un ottimo pallone in mediana e lancia Iaboni in profondità, che a tu per tu con Nunziata vince il duello e marca l’1-0. Poco dopo è il puma che ricambia il favore al suo compagno (Fazio), ma quest’ultimo calcia sul fondo. Intorno al quarto d'ora azione insistente di Sabatino che mette in condizioni Iaboni di battere ancora Nunziata: 0-2. Scuote la testa la squadra fortorina con Moffa, lanciato a rete da Del Zingaro, che salta Biasella ma si allunga troppo il pallone. Prima dell’intervallo c’è tempo per il tris al termine di un’azione corale sull’asse Di Matteo-Mingione, finalizzata da Rega che sottomisura va in goal.

Nei secondi quarantacinque minuti, non muta di molto il copione, con l’Isernia sempre sul pezzo. Dopo cinque giri di Lancette Di Matteo va al traversone, riceve Rega che al volo cala il poker con una marcatura strepitosa. Ospiti che allentano la pressione e su un retropassaggio a Biasella, Del Zingaro vince il rimpallo e ne approfitta per depositare in rete il platonico goal dell’1-4. Nel finale Di Matteo piazza la ciliegina sulla torta sulla sua prestazione e dai 30 metri fissa il definitivo sul 1-5. Altro convincente successo per l’Isernia che conquista una buona fetta di quarta serie. 

Classifica aggiornata: Isernia 74, Vastogirardi 71, Guglionesi 56, Venafro 54, Termoli 49, Tre Pini 48, Riccia 36, Frentania 35, Sesto Campano 33, Campodipietra e Gambatesa 32, Alife e Bojano 29, Vulcania 22, Spinete 21, CB 1919.

Prossimo turno: Campobasso 1919 Riccia, Campodipietra- Guglionesi, Tre Pini- Spinete, Bojano- Gambatesa, Frentania- Vulcania, Sesto Campano- Venafro, Isernia- Alife, Vastogirardi Termoli.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: manda ISCRIVIMI al numero 3288234063

 


Privacy Policy