L’Isernia cade sotto i colpi dell’Albalonga: 1 a 3 all’antistadio

L’Isernia cade sotto i colpi dell’Albalonga: 1 a 3 all’antistadio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sconfitta nel test amichevole contro una delle formazioni candidate alla vittoria del girone G ella serie D. Avversari subito in vantaggio poi la reazione dei pentri e l’unico gol del nuovo acquisto Romano. Silva a IsNews: “Dobbiamo migliorare sulle palle inattive, ma in fase offensiva ho visto buone cose. Arriveremo pronti all’esordio di domenica 16 settembre”

ISERNIA. Troppo forte l’Albalonga e ancora diversi gli aspetti da limare per mister Massimo Silva. L’Isernia Fc perde l’amichevole disputata all’antistadio in contrada Le Piane contro i laziali candidati alla vittoria del girone G, ma non si fa scoraggiare e continua a mantenere la testa all’esordio in campionato in programma domenica 16 settembre a Forlì.

Il risultato finale si è attestato sul 3 a 1 per gli ospiti che hanno fatto subito propria la partita, nonostante la buona reazione degli isernini arrivata soprattutto nel secondo tempo.
Le prime marcature dell’Albalonga sono arrivate al 9’ e al 15’ della prima frazione di gioco. Due gol molto simili, entrambi insaccati di testa sugli sviluppi di altrettanti calci d’angolo. L’Isernia si è vista dalle parti del portiere avversario verso il 20’, quando il centrocampista ex Maddalonese Carmine Cristiano ha colto in pieno un palo.

Il team biancoceleste ha aumentato mano mano il ritmo, riuscendo a tenere bene il campo contro una vera corazzata che, peraltro, risulta molto più avanti anche nella preparazione avendo iniziato prima la fase precampionato.
Tra le file dell’Isernia erano assenti Armando Iaboni, a causa di un virus intestinale che lo ha colpito nelle scorse ore, e il centrocampista italo-canadese classe ’95 Cristiano Ciccone. Mister Silva ha schierato, nella seconda frazione, il nuovo arrivato Giacomo Romano, punta che aveva iniziato la preparazione col Levico Terme.
E il nuovo acquisto dell’Isernia ha dimostrato già di aver preso in mano le chiavi dell’attacco siglando l’unica rete biancoceleste.

Il commento dell’allenatore. Il trainer degli isernini non fa drammi, anzi considera molto utile l’occasione avuta oggi, proprio considerando la caratura dell’avversario.
“Abbiamo voluto una partita così impegnativa per verificare il nostro stato di salute – ha dichiarato Massimo Silva al termine del match a IsNews -. Sono contento di alcune cose, soprattutto sulla fase offensiva, ma dobbiamo migliorare sulle palle inattive, avendo preso due gol di testa. Comunque da parte nostra ci sono state delle buone azioni, tanto che abbiamo preso due pali e sbagliato due gol a porta libera”. Ora due giorni di stop per la rosa biancoceleste e martedì si riprenderà la preparazione in vista dell’esordio in campionato a Forlì.

“Cercheremo di completare il lavoro fisico e di migliorare qualcosa sul piano tattico – ha proseguito Silva -. Abbiamo con noi da un solo giorno una punta, Giacomo Romano, che ha fatto gol e lavoreremo anche per migliorare la sua condizione atletica. Stessa cosa per il difensore Luigi Del Prete, che è arrivato da una settimana. Credo che saremo pronti per domenica 16 settembre, con la consapevolezza dell’avversario che affronteremo.
Il campionato sarà molto lungo e dalle lunghe distanze, in quanto arriveremo fino alla Romagna, ma il girone F mi piace molto in quanto credo che si possa fare calcio anche di più rispetto ad altri raggruppamenti. Questo mi dà più fiducia per ottenere il risultato che è la salvezza”.

Valentina Ciarlante

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo 

 

Privacy Policy