Lupi: domani l’esordio al Romagnoli, contro il Francavilla si attende una buona cornice di pubblico

Lupi: domani l’esordio al Romagnoli, contro il Francavilla si attende una buona cornice di pubblico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In attacco si ferma Branicki, per lui una contrattura muscolare accusata in allenamento. Mister Mandragora pensa a Morra trequartista



CAMPOBASSO. I Lupi affilano i denti per l'esordio al Romagnoli. Mister Mandragora in questi giorni ha provato diversi esperimenti per cercare già da domani a muovere la classifica. Per ciò che riguarda la scelta della formazione titolare che affronterà il Francavilla, il tecnico rossoblù dovrà fare i conti con la probabile assenza di Branicki, l’attaccante polacco ha accusato una contrattura muscolare che non gli ha permesso di allenarsi con la squadra. Facile, quindi, non vederlo tra i titolari contro gli abruzzesi. vCon l’assenza di Branicki in attacco il trainer dei lupi ha cercato di rimodulare la formazione attuando un 4-3-1-2 che ha visto la linea difensiva formata da Tommasini e Alloca centrali, Da Dalt e D’Angelo esterni.

Si gioca la possibilità di esordire con la maglia da titolare il centrocampista Seck che insieme a Danucci e Diop potrebbe avere le chiavi del reparto. In attacco si vede Morra agire da trequartista, davanti a lui Giacobbe e Improta. Questa appena illustrata è la formazione schierata nel primo tempo della partita contro la juniores disputata giovedì, bisognerà adesso scoprire se sarà proprio questa la formula che sarà utilizzata domani contro i giallorossi .

Intanto la società sonda il mercato, il direttore sportivo Mandragora sarebbe in contatto con alcuni giocatori svincolati dalla serie C. Le lacune viste in queste battute iniziali preoccupano e costringono la dirigenza a correre ai ripari. Si parla di tre nuovi investimenti, uno per reparto , che darebbero la possibilità a mister Mandragora di avere più ampia scelta in un campionato lunghissimo che necessità di una rosa ampia. Insomma il Campobasso potrebbe essere rinforzato con la speranza di dare il via, il più presto possibile, ad un percorso crescente che possa dare ai tifosi quella serenità di vivere una stagione quanto più possibile tranquilla.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Privacy Policy