L’Isernia Fc pronta al debutto in casa con la Sangiustese

L’Isernia Fc pronta al debutto in casa con la Sangiustese

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’allenatore Silva ha lavorato molto sulla fase di non possesso palla e domani potrebbe apportare modifiche all’11 titolare sceso in campo contro il Forlì. I marchigiani si presentano con un team rodato che per la metà presenta calciatori riconfermati dalla passata stagione. Intanto parte la campagna abbonamenti che prevede agevolazioni per donne, ragazzi e over 65


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Ancora poche ore e arriverà il momento del debutto casalingo in serie D dell’Isernia Fc targata Massimo Silva.

La stagione non è partita benissimo, considerando il 3 a 0 rimediato contro una delle squadre più forti del campionato quale è il Forlì, ma la voglia di riscatto è tanta e i giocatori in questa settimana, smaltita la delusione, hanno focalizzato l’attenzione sulle cose buone fatte in Emilia Romagna e sulla concentrazione da avere soprattutto in fase di non possesso.

Alla vigilia del match con la Sangiustese, altra formazione ostica che domenica scorsa ha rifilato quattro reti al Campobasso, il tecnico dei pentri ha spiegato il momento che stanno vivendo i suoi, i dettagli delle sedute svolte in settimana, dichiarandosi consapevole della caratura dell’avversario.

“La Sangiustese è una squadra esperta – ha dichiarato Silva - Ha fatto quattro gol domenica scorsa e ne abbiamo grande rispetto. Noi abbiamo disputato una discreta partita a Forlì e spero che domani avremo la giusta rabbia per arrivare alla vittoria. Fisicamente stiamo molto bene e spero anche di testa. Perdere dà sempre fastidio, ma la sconfitta potrebbe darci una carica in più per sviluppare bene il gioco e magari fare dei gol. In fase di possesso non stiamo andando male, in quella di non possesso dobbiamo migliorare, quindi in questi giorni ho cercato di lavorare sull’equilibrio della squadra. Occorre soprattutto più determinazione sotto porta per buttare dentro i palloni. La serie D è un campionato importante, è come se fosse la serie C di una volta, la squadra ha entusiasmo e anche la società vuole crescere, quindi spero che gli spettatori vengano a vederci, anche perché abbiamo bisogno del sostegno dell’ambiente e dei tifosi”.

Nell’11 titolare che scenderà in campo domani alle ore 15 allo stadio Lancellotta ci saranno di sicuro delle novità rispetto all’esordio di domenica scorsa.
In particolare l’attaccante Romano potrebbe avere subito una chance, mentre andrà in tribuna il centrocampista Cristiano Ciccone, ancora alle prese con un fastidio alla coscia.

La Sangiustese vuole proseguire il cammino avviato con la vittoria ottenuta sul Campobasso, forte dell’intesa che c’è tra l’allenatore e i calciatori. Quest’anno il club ha riconfermato difesa e centrocampo della passata stagione, terminata con un ottimo risultato. Chiodini, Marfella, Perfetti, Patrizi, Camillucci, Cheddira e mister Senigagliesi compongono il gruppo storico di un team molto rodato. Il direttore generale Alessandro Cossu, nelle dichiarazioni pre-gara, ha però chiarito che i marchigiani non prenderanno sotto gamba la gara con gli isernini, anzi.

“I molisani sono un avversario da non sottovalutare: lotteranno fino alla fine con carattere per mantenere la categoria. Hanno perso con una squadra dalle grandi qualità e vorranno subito rifarsi – ha dichiarato Cossu al portale web Picchio.news – Noi dovremo stare molto attenti. Vietato allentare la presa. La prestazione di Isernia sarà fondamentale per gestire bene anche la settimana successiva in cui scenderemo in campo ogni tre giorni, ricevendo in infrasettimanale la Vastese e poi andando a Pineto. La nostra vittoria con il Campobasso potrebbe avere ingannato qualcuno: senza le parate decisive di un giocatore esperto come Chiodini quando eravamo in vantaggio per 1-0, non so se avremmo raccontato la stessa storia. Il calcio è fatto anche di episodi”.

Anche per l’Isernia Fc sarà una settimana intensa la prossima: mercoledì è in programma il turno infrasettimanale a Recanati, domenica 30 si giocherà di nuovo in casa contro il Santarcangelo.

Probabili formazioni
ISERNIA: Landi, Del Prete, De Chiara, Frabotta, Barretta, Di Lonardo, Cristiano, Fazio, Di Matteo, Iaboni, Palma.
All. Silva
SANGIUSTESE: Chiodini, Marfella, Santagata, Perfetti, Scognamiglio, Pezzotti, Camillucci, Cheddira, Herrera, Argento.
All. Senigagliesi

Campagna abbonamenti. Domani al botteghino i tifosi potranno comprare l’abbonamento annuale al costo di 120 euro e, vista l’atmosfera che anima la città, la società si augura che ci sia una folta schiera di supporter ad accompagnare l’Isernia in questa ‘prima’ tra le mura amiche.
Per donne, ragazzi e over 65 l’abbonamento ha un costo di 70 euro, il prezzo del singolo ticket è di 10 euro.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy