Primo punto in trasferta per i Lupi di mister Mandragora, decisiva la rete di Kevin Magri

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si chiude 1 a 1 l’incontro Jesina – Campobasso. Il goal arriva nel secondo tempo ed è siglato dal giocatore più atteso. La formazione molisana si proietta ora con ottimismo alla gara contro la Recanatese


JESI. Termina 1 a 1 la sfida tra Jesina e Campobasso. E tale risultato rappresenta il primo punto in trasferta per la formazione di mister Mandragora.
Un pareggio che fa ben sperare per il futuro e che porta con sé diverse note positive.

Una gara che ha visto i Lupi andare in svantaggio al 20', quando Antonelli commette un fallo ingenuo appena dentro l'area di rigore, obbligando l'arbitro ad indicare il dischetto. Sul pallone si porta Bubalo, al suo debutto stagionale, che spiazza Sposito.

Il Campobasso accusa il colpo e concede ancora diverse palle gol alla Jesina. Bravo il portiere rossoblù che evita la capitolazione in un paio di circostanze.

Nel secondo tempo entrano i nuovi acquisti Merio e Cogliati e la gara cambia notevolmente. Il pareggio arriva a un quarto d'ora dalla fine e porta la firma del giocatore più atteso, Kevin Magri. Il difensore campobassano bagna con una rete pesantissima il suo esordio con la maglia della sua città.

La Jesina si innervosisce e subisce nel corso di poco tempo due espulsioni, che costringono la squadra leoncella a giocare in 9 gli ultimi minuti della sfida. Il Campobasso prova a trovare i tre punti nel finale, ma senza riuscire nell'impresa.

Al Cariotti finisce 1 a 1 con i Lupi che adesso si proiettano con ottimismo alla gara casalinga contro la Recanatese.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Change privacy settings