Débacle abruzzese per l’Isernia Fc: 3 a 0 dal Notaresco

Débacle abruzzese per l’Isernia Fc: 3 a 0 dal Notaresco

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Brutta partita e con un passivo pesante per i pentri che non hanno saputo far fronte a un team attrezzato che ora è terzo in classifica.
I teramani hanno chiuso i giochi già dal primo tempo, andando in gol dopo un quarto d’ora con Bontà e segnando ancora con Manari e Moretti.
I biancocelesti avranno l’occasione per risollevarsi tra quattro giorni, quando al Lancellotta arriverà la Vastese


di Valentina Ciarlante

NOTARESCO. Seconda sconfitta consecutiva per l’Isernia Fc che torna dall’Abruzzo con tre gol al passivo e tanta rabbia per non aver messo in campo il giusto atteggiamento. Certo, il San Nicolò Notaresco non ha reso la vita facile ai pentri, considerando che si tratta di una delle prime della classe e che le sue ambizioni sono ben diverse da quelle dei molisani.
I teramani hanno imposto subito la loro legge, sfruttando prima una palla inattiva, poi distrazioni degli ospiti e contropiedi. I biancocelesti sono apparsi scarichi e non in grado nemmeno di tentare di giocare alla pari contro una delle ‘corazzate’ del girone F.
E così è andata in fumo l’ottava di campionato, ma l’occasione per cercare quel riscatto che occorre soprattutto in ottica salvezza ci sarà già domenica prossima, 28 ottobre.
Allo stadio Lancellotta arriverà la Vastese, team che oggi ha pareggiato 0 a 0 in casa con la Recanatese e che in classifica si attesta al 15° posto, due gradini più in basso dell’Isernia, con sette punti (otto quelli dei pentri).
Un avversario di certo più alla portata con cui la squadra di Massimo Silva dovrà dare tutto per non arrestare ancora quella crescita in cui sperano i tifosi.

La cronaca
Come annunciato Silva tiene a riposo alcune pedine e quindi affianca a Romano in attacco i due giovani Vitale e Palma, in luogo di Iaboni e Douglas. Fiducia dal fischio d’inizio anche a Di Lonardo.
Dopo il primo quarto d’ora abbastanza equilibrato i padroni di casa vanno in vantaggio e l’Isernia cede a una delle sue bestie nere di questa fase di stagione: le palle inattive.
Punizione dalla destra in area e il centrocampista centrale Francesco Bontà beffa il portiere Mario Landi colpendo di testa.
I pentri provano a reagire ma sono ancora i locali a segnare.
I teramani raddoppiano al 35’ con Manari. L’esterno offensivo ex Ascoli e Gubbio in serie C va in gol ma non è finita, perché dopo tre minuti il Notaresco segna il colpo del 3 a 0 con Federico Moretti.
Si chiude così un primo tempo thriller che indirizza la partita verso un esito che sembra ormai inesorabile e scontato.
E in effetti nella ripresa la musica non cambia. L’Isernia prova a ripartire parando i colpi dei padroni di casa e lo fa al 22’ con Ciccone, che da buona posizione manda la sfera al lato, sfiorando il palo.
Troppo poche le occasioni dei pentri, che cercano di ripartire insinuandosi nell’area del Notaresco, ma senza mai creare vere palle gol.
Il secondo tempo non offre emozioni e al triplice fischio sembrano riapparire per l’Isernia i ‘fantasmi’ delle prime partite.
Incubi da scacciare subito. C’è da riprendere subito il cammino verso la salvezza.

Il tabellino

NOTARESCO 3
ISERNIA 0

SAN NOTARESCO 2018: Monti, Fabriani, La Barba, Di Lollo, Salvatori, Dalmazzi, Liguori, Candellori, Moretti, Bontà, Manari
A disp. D'Ostilio, Cianci, Mozzoni, Blando, Cancelli, Petrarulo, Minella, Massetti, Marcelli
All. Cudini
ISERNIA F.C.: Landi, Del Prete, De Chiara, Frabotta, Barretta, Di Leonardo, Ciccone, Fazio, Romano, Vitale, Palma
A disp. Tano, Capuozzo, Russo, Gyabaa, Cacic, Marino, Cristiano, Iaboni, Di Matteo
All. Silva
Arbitro: William Villa di Rimini
Assistenti: Leonardo Battista e Daniele Cordella di Pesaro
Reti: 15’ 1T Bontà (N); 35’ 1T Manari (N); 38’ 1T Moretti (N)

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale


 

 

Privacy Policy