Atletica: la giovane promessa molisana Candida Izzi attira l’attenzione nazionale

Atletica: la giovane promessa molisana Candida Izzi attira l’attenzione nazionale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Di tutti i risultati ottenuti, da sottolineare la vittoria a Cassino nella disciplina “spuria” dei 200 metri ostacoli ottenuta con il tempo di 32.30 che, oltre ad essere l’ottavo tempo italiano, rappresenta il nuovo record regionale del Molise che ha demolito il precedente (34.40) che resisteva da quasi venti anni



ISERNIA. Un anno agonistico da incorniciare quello che va concludendosi per la giovanissima “sprinter” Candida Izzi di Venafro. La sedicenne è stata autrice di un vero e proprio exploit nelle discipline della velocità dell’atletica leggera (non disdegnando, comunque, prestazioni di buon livello nei salti, alto e lungo), richiamando l’attenzione di diversi tecnici federali.

Di rilievo anche i 16 secondi netti fatti segnare nei 100 ostacoli a Campobasso lo scorso luglio, ventesimo tempo assoluto e quinto per la categoria “Allieve” alla quale appartiene.Momento da ricordare per la Izzi, inoltre, è stata la vittoria nei 200 metri piani al “Mennea Day” di Cassino, ottenuta con il tempo di 27.98 (nuovo record del meeting), coronata dalla premiazione da parte di Laurent Ottoz, stella dell’atletica italiana degli anni ’90, che ha avuto di elogio e di incoraggiamento per la giovanissima molisana.
“Quella per l’atletica leggera e per la velocità è una passione forte – afferma Candida Izzi – ma per ora resta solo un hobby, seppur impegnativo, che non deve distrarmi da quello che è il mio impegno primario: la scuola”.

Camillo Pizzi

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy