Isernia Fc vittima di un episodio: a Pineto finisce 1 a 0

Isernia Fc vittima di un episodio: a Pineto finisce 1 a 0

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nella decima di campionato, in Abruzzo va in scena una partita equilibrata. I locali evidenziano un maggiore possesso palla, ma i biancocelesti costruiscono un buon gioco soprattutto nel primo tempo.
Alla mezzora della ripresa il centrocampista Marianeschi diventa il match winner: Landi beffato dal rimbalzo della sfera e domenica al Lancellotta arriva il Cesena.


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Bella e sfortunata, l'Isernia Fc torna dall'Abruzzo a mani vuote.
A Pineto è andata in scena una gara non scoppiettante e i pentri hanno creato occasioni soprattutto nella prima frazione di gioco.
Contropiedi non finalizzati e la giornata 'sì' del portiere Forgione si sono contrapposti al maggiore possesso palla dei padroni di casa. Dopo aver retto bene per più di un'ora, gli isernini hanno dovuto piegarsi a Marianeschi che, con la complicità del rimbalzo del pallone, ha messo fuori gioco Landi, siglando l'1 a 0 finale.
Domenica al Lancellotta arriverà la nobile decaduta Cesena, reduce dalla sconfitta tra le mura amiche ad opera della Recanatese.

Il tabellino

PINETO 1
ISERNIA FC 0

PINETO: Forgione, Della Quercia, Pepe, Tomassini, Fortunato (35' 2T Esposito), Ciarcelluti (46' 2T Mancini), Camplone, Marianeschi, Orlando, Mazzei (35' 2T Villanova) , Massa (30' 2T Pietrantonio).
All. D. Amaolo
ISERNIA FC: Landi, Marino (42' 2T Russo), Capuozzo (30' 2T Di Lonardo), Frabotta, Del Prete, Cacic, Cristiano (32' 2T Douglas), Fazio, Romano, Ciccone (40' 2T Iaboni), Di Matteo
All. M. Silva
Arbitro: Fabio Rosario Luongo di Napoli
Assistenti: Paolo Cipolletta di Avellino e Carmine Castiglione di Frattamaggiore
Reti: 76' Marianeschi
Note: ammoniti Del Prete (I), Pepe (P), Della Quercia (P)

La cronaca
Come annunciato, mister Silva sceglie per l'attacco Romano e Di Matteo, riproponendo lo schema risultato vittorioso con la Vastese.
Parte bene il Pineto con i suoi attaccanti che impegnano subito Landi in due parate.
Ma l'Isernia reagisce e si porta nell'area locale con Ciccone che, intorno al 30', su assist di Di Matteo, fa partire un potente tiro neutralizzato da Forgione.
Rispondono gli abruzzesi con un rovesciamento di fronte: cross dalla destra e girata al volo in area dell'attaccante di casa, ma la sfera termina alta sopra alla traversa. Subito dopo è Di Matteo ad accentrarsi e cercare lo specchio della porta, ma anche lui viene fermato dall'estremo difensore di casa.
Il primo tempo termina con Fazio che ci prova dal limite dell'area, ma anche in questo caso Forgione si fa trovare pronto.
Nella ripresa il Pineto è subito arrembante, però i centravanti locali vengono puntualmente fermati dall'attenta difesa ospite.
Poche occasioni fino alla svolta della gara: al 76' il centrocampista Marianeschi porta in vantaggio i suoi con un tiro da fuori area. La palla rimbalza davanti a Landi cogliendolo in fallo.
L'1 a 0 arriva inaspettato e taglia un po' le gambe agli isernini che, nonostante provino a reagire, non riescono a ottenere il pareggio.

 


Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy