Grand Prix di judo, azzurri sul podio con Maria Centracchio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La giovane atleta si è affermata nella categoria -63Kg nelle competizioni mondiali di scena in Uzbekistan



ISERNIA. Non finisce di regalare gioie ed emozioni al judo italiano la famiglia Centracchio di Isernia. Questa volta è toccato a Maria, la secondogenita del maestro Bernardo, portare sul podio i colori azzurri, conquistando la medaglia d’argento a Thaskent, in Uzbekistan, nella categoria -63 Kg nella Grand Prix 2018, manifestazione particolarmente rilevante ed ambita in quanto permette di accumulare punti importanti per la qualificazione olimpica in vista di Tokio 2020.
Inserita nella pool D, la Centracchio ha battuto, nell’ordine, l’uzbeca Sanobar Sultonova, poi la britannica Amy Livesey ed infine l’austriaca Magdalena Krssakova, accedendo quindi alla semifinale. Qui si è trovata di fronte, ed ha battuto, la russa Daria Davydova; in finale, però, l’atleta isernina, in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, si è dovuta arrendere alla mongola Mungunchimeg Baldorj che ha conquistato l’oro.
Un torneo, dunque, sicuramente positivo per la judoca pentra che punta a conquistare la qualificazione per i prossimi giochi olimpici, dopo averla sfiorata nel 2016.

Camillo Pizzi

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings