Vastese-Campobasso: rischio scontri troppo alto. Vietato l’accesso ai tifosi rossoblù

Vastese-Campobasso: rischio scontri troppo alto. Vietato l’accesso ai tifosi rossoblù

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La partita, in programma allo stadio Aragona di Vasto mercoledì 14 novembre, vedrà la chiusura del settore ospiti



CAMPOBASSO. Nel turno infrasettimanale, in programma mercoledì all’Aragona di Vasto, non ci saranno i tifosi del Campobasso. Il divieto di assistere alla gara imposto al tifo rossoblù è una diretta conseguenza degli scontri che sono avvenuti lo scorso anno in occasione della partita giocata in riva all’adriatico. Dopo la gara ci furono scontri tra gli ultras campobassani e la polizia, intenta a contenere i tifosi rossoblù che volevano a tutti i costi raggiungere i supporters biancorossi.

Per quegli episodi furono applicati ben 7 Daspo nei confronti degli ultras della Curva Nord. Diffide che solo pochi giorni fa sono state eliminante dall’autorità competente. Una rivalità, quella tra le due tifoserie, che si è alimentata anche dopo gli ultimi accadimenti registrati lo nello scorso mese, quando nello spiazzale di un autogrill sull’A14 alcuni tifosi, in viaggio con mogli e figli, sono stati minacciati da un gruppetto di ultras della Vastese, per fortuna in questo caso nessun incidente è stato rilevato.

Insomma un divieto frutto di diversi precedenti che costringerà la squadra di mister Bagatti ad affrontare la sfida senza il supporto del proprio pubblico. Di certo, l’unica cosa positiva di questa storia è che mercoledì si parlerà esclusivamente di calcio giocato.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy