L’Isernia Fc torna dalle Marche con un pesante ko: 2 a 0 dal Montegiorgio

L’Isernia Fc torna dalle Marche con un pesante ko: 2 a 0 dal Montegiorgio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il rigore realizzato da Sbarbati al 76’ ha ‘gelato’ i pentri, che avevano retto bene solo nel primo tempo. Nella seconda frazione prestazione da dimenticare e netto dominio dei padroni di casa che, a quattro minuti dalla fine, hanno raddoppiato con Ciarmela. La delusione va smaltita subito: domenica arriva il fanalino di coda Castelfidardo, reduce dal colpaccio con la Recanatese


di Valentina Ciarlante

MONTEGIORGIO. Niente da fare nelle Marche per l’Isernia Fc. I biancocelesti tornano da Montegiorgio con la terza sconfitta consecutiva, altri due gol incassati e un secondo tempo da dimenticare. La gara era stata mantenuta sul filo dell’equilibrio per i primi 45 minuti, ma il secondo tempo ha evidenziato poca lucidità in attacco e anche numerosi errori di distrazione. Il Montegiorgio ha avuto diverse occasioni nella ripresa e a un quarto d’ora dalla fine ha sbloccato il risultato con il rigore realizzato da Sbarbati e fischiato per l’atterramento in area di Albanesi da parte di Cristiano. La reazione degli isernini non è stata efficace tanto che sul finale di partita è arrivato il raddoppio dei padroni di casa.
Rabbia, delusione e amarezza nell’ambiente per aver perso un’occasione con un team alla portata e per un trend che ora inizia a essere preoccupante, calcolando che in classifica il team è fermo a 11 e che entro la fine dell’anno bisognerà racimolare parecchi punti se si vuole ricominciare a guardare con più serenità alla salvezza diretta.
Al carattere mostrato solo nel primo tempo stavolta va abbinata necessariamente una concretezza che manca da un po’ di tempo.
Il Montegiorgio ha scavalcato in classifica i pentri che ora sono al 13esimo posto con Vastese e Jesina.
E allora domenica prossima per la gara interna di certo non si potrà sbagliare. Al Lanellotta arriverà l’ultima della classe Castelfidardo, rinvigorita oggi dalla vittoria clamorosa contro la Recanatese.

IL TABELLINO
MONTEGIORGIO 2
ISERNIA 0

MONTEGIORGIO: Di Giorgio, Biasol, Ciarmale, Omiccioli, Ghiani, De Lucia, Vecchione, Mariani, Sbarbati, Albanesi, Marchionni
All. Paci
ISERNIA: Landi, Del Prete, Di Lonardo, Frabotta, Barretta, Cacic, Cristiano, Fazio, Romano, Ciccone, Palma
All. Silva
Arbitro: I. Paolucci di Lanciano
Assistenti: M. Colaianni e V. Abbinante di Bari
Reti: 74’ Sbarbati (M); 86’ Ciarmela (M)

LA CRONACA . Il Montegiorgio si presenta con la formazione tipo, mentre Silva applica il turnover e schiera in campo la coppia d’attacco Romano-Palma. I due calciatori però deluderanno le aspettative, non riuscendo a rendersi autori di alcuna palla gol.
Partono bene i padroni di casa e al 18’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si vedono con Marchionni che impegna Landi. Il portiere biancoceleste devia fuori la palla.
Possesso palla equilibrato nel primo tempo, ma i pentri non riescono mai rendersi pericolosi. Dopo lo 0 a 0 dei primi 45 minuti si torna in campo e l’Isernia appare scarica, diventando preda del Montegiorgio che coglie due traverse e impensierisce ancora Landi in più di un’occasione. Intorno al 70’ Frabotta salva sulla linea di porta un quasi gol dei marchigiani e dopo sei minuti arriva la doccia fredda: Cristiano atterra Albanesi in area e l’arbitro, ben piazzato, fischia il rigore. Dal dischetto Sbarbati non sbaglia e porta i suoi sull’1 a 0.
Il raddoppio arriva all’86’ quando da un fallo laterale il Montegiorgio approfitta delle distrazioni di centrocampo e difesa e lancia in avanti Ciarmela. Il numero 3 di casa si trova a tu per tu con Landi e insacca il 2 a 0.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e
metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy