Domenica il derby: Campobasso e Olympia Agnonese si giocano una fetta di futuro

Domenica il derby: Campobasso e Olympia Agnonese si giocano una fetta di futuro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con il mercato ormai alle porte la sfida tra rossoblù e granata decreterà anche l’addio o la conferma di diversi giocatori



CAMPOBASSO. Domenica 2 dicembre, con anticipo alle ore 13.30, andrà in scena la 15^ giornata di campionato. Al Romagnoli Il Campobasso di mister Bagatti affronterà l'Olympia Agnonese dell'ex tecnico rossoblù Antonio Foglia Manzillo. Il grifone giungerà arriverà nel capoluogo forte della vittoria raggiunta sul campo dell’Acquasantianni contro la Jesina, vittoria che risulta essere il terzo risultato consecutivo portato in cascina dai granata.
D’altro canto anche il morale dei rossoblù è alimentato da fiducia e ottimismo dopo il pareggio conquistato nel fortezza del Manuzzi di Cesena. Un punto che relega ancora i Lupi all’ultimo posto ma che certifica i grandi passi in avanti in termini di prestazioni da quando mister Bagatti si è seduto in panca. Il tecncico modenese avrà tutta la rosa a sua disposizione, rientra il difensore Magri dallo stop influenzale, mentre il neo centroavanti Musetti sembra poter partire anche questa volta da titolare.

Un occhio di riguardo la difesa rossoblù lo dovrà avere verso il capocannoniere della squadra alto molisana, l'attaccante Lamin Jawo è pronto a rivestire il ruolo di spina nel fianco per il reparto difensivo rossoblù. Oltre a mister Foglia Manzillo gli ex della gara sono i difensori Matteo Corbo, con il Campobasso nella stagione 2016/17 e Mattia Bisceglia a Campobasso proprio nella scorsa stagione.

Gli ultimi precedenti al Romagnoli parlano di due vittorie rossoblù a fronte di due pareggi, ultimo dei quali registrato lo scorso anno con il risultato di 1-1. Di quella partita si ricorda l’alta tensione del post gara, scontata dal Campobasso con diverse multe disciplinari. La speranza è quella di assistere ad un derby meno nervoso e più spettacolare con due squadre costrette a vincere per iniziare la scalata alla classifica.Ad arbitrare l’incontro sarà Emanuele Bracaccini della sezione di Macerata, assistenti Fabio Robustelli di Albano Laziale e Francesco De Santis della sezione di Avezzano

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy